Juve Caserta, arriva Bobby Ray Jones

La Juvecaserta comunica di aver sottoscritto un contratto annuale con il giocatore Bobby Ray Jones jr, ala di 201 cm. Nato a Compton il 9 gennaio 1984, in possesso di passaporto americano ed equatoguineano, dopo aver frequentato la Long Beach Polytechnic High School ha partecipato al campionato NCAA con la Washington University, dove nell’ultimo anno in 33 partite fa registrare una media di 10,4 punti, 4,9 rimbalzi ed 1,3 assist a partita. Seconda scelta con il numero 37, ha esordito in NBA nella stagione 2006/2007 con Philadelphia 76ers . Nel massimo campionato professionistico è rimasto fino alla stagione 2008/2009, indossando, oltre quella di Philadelphia, le maglie di Denver Nuggets, Memphis Grizzlies, Houston Rockets, Miami Heat e San Antonio Spurs. Dal 2009/2010 la sua carriera sportiva si è sviluppata continuativamente in Italia, dove è stato chiamato dalla Bancatercas Teramo, con cui ha disputato 29 gare di campionato (11,2 punti, 3,8 rimbalzi, 55,3% da 2, 38,6% da 3 e 78,8% ai liberi) ed otto di Eurocup (12 punti in media). L’anno successivo è passato alla Fabi Shoes Montegranaro, quindi in serie A2 prima alla Marcopolo shop di Forlì e, poi, alla Giorgio tesi Group di Pistoia. È ritornato nella massima serie italiana nel 2012/2013 firmando un contratto con la Virtus Acea Roma, dove è rimasto fino alla stagione scorsa chiusa con  una media di 11,1 punti e 5 rimbalzi in 28 partite, disputando anche 18 gare di Eurocup (11,1 punti, 4.6 rimbalzi). Dopo la fine del campionato italiano ha chiuso la stagione in Portorico nelle fila del Brujos de Guayama. Nel 2005 ha fatto parte della nazionale universitaria statunitense con cui ha partecipato alle Universiadi di Izmir. A livello individuale, tra gli altri, è stato inserito nel primo quintetto della serie A2 nel 2012 e, con l’Acea Roma, ha disputato la finale scudetto nel  2013 e la semifinale nel 2014, anno in cui si è aggiudicato anche il titolo di campione nel campionato della repubblica dominicana.
«”Con Bobby Jones – sottolinea coach Sandro Dell’Agnello – andiamo ad inserire nel nostro roster un giocatore quanto mai esperto del campionato italiano e di grande levatura agonistica. Aggiungiamo atletismo e duttilità, ma anche quelle doti di leadership e trascinatore che un giocatore come lui potrà darci».

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author