Juve Caserta, Cinciarini sulla sfida con Varese: "Partita importante, cominciamo bene il ritorno"

Daniele Cinciarini e Paolo Moretti a “Cestisticamente Parlando” di Radio PrimaRete Caserta da ora anche in podcast.

Diciassettesimo appuntamento stagionale con “Cestisticamente Parlando”, il rotocalco settimanale di Radio Prima Rete condotto da Francesco Gazzillo, Rosario Pascarella, Sante Roperto e Eugenio Simioli (con regia di Imma Tedesco) in onda dalle ore 19.35 alle ore 20.55 sui 95 Mhz F.M., in streaming su www.radioprimarete.it (in replica ogni giovedì alle 0.05) oppure in podcast sul canale Youtube “Cestisticamente Parlando” e sulla pagina FB Cestisticamente Parlando – Radioprimarete.

Daniele Cinciarini:

Sei alla migliore stagione della tua carriera dopo Montegranaro…

L’aria di Caserta deve avermi fatto bene!

Mi trovo alla grande in questo gruppo che è molto unito, forse il miglior gruppo nel quale sono stato nella mia carriera.

La ripresa degli allenamenti?

Ci siamo allenati bene, compresi Hunt e Downs nonostante abbiano effettuato un lungo viaggio per via dell’ASG, a dimostrazione della professionalità di questo gruppo. A parte un mio piccolissimo problema alla schiena, stiamo procedendo bene.

Siva gioca domenica?

A questo punto non dico nulla, spero solo che in questa seconda parte di campionato ci siano molte partite giocate insieme.

Come vedi la partita di domenica contro Varese?

È una partita importante, vogliamo iniziare bene il girone di ritorno e portarci 2-0 nei confronti diretti con loro. Varese è una squadra strana, in condizioni critiche ha dato 15 punti a Cantù, è una squadra da prendere con le molle. Una vittoria domenica solleverebbe di molto il nostro morale per la partita di Torino che sarà importantissima per la nostra stagione.

Paolo Moretti:

La ripresa degli allenamenti di Varese?

Abbiamo rinunciato a portare Faye all’ASG per evitare infortuni in una partita sostanzialmente amichevole visto che mercoledì giochiamo in Coppa. E’ una partita molto importante per il nostro futuro in FIBA Europe Cup, vogliamo fare bene.

L’andamento di Varese in Europa ricorda quello di Caserta nella stagione 2010/11…

Siamo penalizzati dalla continua mancanza di energia e dagli infortuni che abbiamo avuto dall’inizio dell’anno. Noi siamo migliorati pochissimo dall’inizio dell’anno visti i tanti impegni ravvicinati.

Come hai visto Galloway dopo il reintegro?

È un giocatore di qualità indiscusse ed indiscutibili, ma con lui è stato un pianto greco, partito proprio dalla partita contro Caserta dell’andata. Visti quindi gli infortuni di Campani e Cavaliero e constatata la disponibilità del giocatore, abbiamo optato per questo reintegro.

Uno dei vostri migliori giocatori in questo campionato è sicuramente Faye…

È un ragazzo che si affaccia a 31 anni al basket europeo, un giocatore particolare dal punto di vista caratteriale che ha una grande esplosività, puntiamo molto su di lui.

Cosa ti aspetti dalla partita di Caserta?

Facciamo molta fatica in trasferta e difficilmente restiamo in partita per 40′. Mi aspetto una partita tattica, sporca visto che la squadra di Dell’Agnello è una squadra esperta, tosta e smaliziata, qualità con le quali si fanno onesti campionati senza avere un grandissimo talento.

Commenta
(Visited 70 times, 1 visits today)

About The Author