Juve Caserta: le parole di Ghiacci e Nevola

Andrea Ghiacci ed Antonello Nevola su CESTISTICAMENTE PARLANDO di Radio PrimaRete Caserta da ora anche in podcast.

Quinto appuntamento stagionale con CESTISTICAMENTE PARLANDO, il rotocalco settimanale di Radio Primarete condotto da Francesco Gazzillo, Rosario Pascarella, Sante Roperto e Eugenio Simioli (con regia di Imma Tedesco) in onda dalle ore 19.35 alle ore 20.55 sui 95 Mhz F.M., in streaming su www.radioprimarete.it (in replica ogni giovedì alle 0.05) oppure in podcast sul canale Youtube “Cestisticamente Parlando” e sulla pagina FB Cestisticamente Parlando – Radioprimarete.


Ospiti della puntata Il Capitano della JuveCaserta,
Andrea Ghiacci ed il Direttore Operativo della JuveCaserta, Antonello Nevola.

Ghiacci:

Come ti senti dopo l’infortunio alla spalla?

Mi sento molto bene; mi sono allenato forte con la squadra.


Complimenti per l’esordio in A di domenica scorsa…

Finalmente, dopo tanti guai, ho potuto esordire. Sono arrivato a Caserta consapevole dei pochi minuti che avrei avuto a disposizione e non ho nessun problema con il coach. Proverò a farmi concedere minuti allenandomi duramente.

Il tuo pensiero sulla vicenda Siva?

Io non posso dare giudizi in ambito medico, ma è ovvio che la gente voglia risposte chiare. Lui comunque non ha mai svolto un allenamento al completo. Speriamo almeno che Giuri rientri per domenica..

Alla luce delle prime tre giornate, c’è qualcosa che ti ha deluso della squadra?

No, abbiamo giocato fino alla fine in tutte e tre le partite e se ora fossimo 3-0 non avremmo rubato punti a nessuno.

La squadra, nonostante l’infortunio di Peyton e quello recente di Marco, c’è e lotta e questo lo stiamo dimostrando in campo.

Stiamo raccogliendo meno di quello che meriteremmo.

Al pubblico chiediamo particolare sostegno, già dalla partita contro Milano di domenica sera.

Nevola:

Ci chiarisci la situazione Siva?

L’infortunio di Peyton era un infortunio importante, da valutare giorno per giorno. I tempi sicuramente si sono allungati, questo è un dato di fatto, ma l’infortunio è stato dall’inizio di una grave entità.

Il giocatore non è stato forzato al recupero e lui aveva sensazioni positive sulla sua situazione clinica.

La visita a Reggio Emilia era già stata programmata dalla società, non è stata la sua agenzia a chiederla.

I tempi di recupero, a livello teorico, dovrebbero aggirarsi in tre settimane comprensivo di una settimana di 5vs5, quindi speriamo in un rientro tra la partita contro Capo D’Orlando e quella con Pistoia.

Interverrete sul mercato?

Dipende da una serie di fattori, incluso il recupero di Siva.

Marques Green?

È un giocatore che ha bisogno di visto, e noi avendone uno solo…d’altro canto non sarebbe disponibile a arrivare a gettone per cui non abbiamo intavolato alcuna trattativa.

Marco Giuri?

Farà un esame strumentale domani.

La sua sensazione sul suo recupero è molto positiva.

Commenta
(Visited 52 times, 1 visits today)

About The Author