Juvecaserta, assalto a Reggio Emilia. Dell'Agnello: "Stiamo lavorando per recuperare la forma"

Con il nuovo innesto di Yakhouba Diawara la Juvecaserta Pasta Reggia affronta domani la prima gara del girone di ritorno sul campo della Grissin Bon Reggio Emilia, che ha rafforzato il suo reparto esterni con il ritorno di Rimas Kaukenas. Il bilancio delle 17 gare disputate al Palabigi vede i padroni di casa in vantaggio per 9 vittorie contro 8, ma l’ultimo successo dei bianconeri risale alla stagione 1995/96. Complessivamente, le due squadre si sono affrontate 34 volte e la Juvecaserta si è imposta per 22 volte (14-3 il bilancio al Palamaggiò). Sulla gara così si esprime coach Dell’Agnello: «In questo periodo di lavoro e di allenamenti intensi, abbiamo lavorato per recuperare lo smalto che avevamo fino a poco tempo fa. I giocatori ci hanno messo il massimo dell’impegno derivato anche da un grande desiderio di riscatto. Allo stesso tempo abbiamo cercato di inserire Diawara per fargli assimilare i nostri meccanismi, e di reintegrare Bostic che sostanzialmente manca da più di  un mese.   A questo proposito – continua il tecnico casertano – abbiamo modificato qualcosa a livello tattico visto che ad oggi l’assetto della squadra è parzialmente cambiato. Quello che più ci deve interessare però, al di là del valore indiscusso della Grissin Bon Reggio Emilia,  che nell’occasione recupera Della Valle ed aggiunge il ritorno di Kaukenas, è ritrovare le nostre certezze e la nostra solidità, caratteristiche che per lungo tempo ci hanno garantito un rendimento eccellente, e quindi – conclude Dell’Agnello –  a quelle dobbiamo e vogliamo tornare per disputare una partita di livello e giocarci le nostre chance di vittoria».
La partita tra la Grissin Bon e la Pasta Reggia sarà diretta dalla terna composta da Gianluca Mattioli di Pesaro, Mark Bartoli di Trieste e Gabriele Bettini di Bologna.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author