Juvecaserta, Guastaferro: "La decisione della Corte Federale è incongruente e a senso unico"

Non si è fatta attendere la replica della Juvecaserta alla decisione della Corte Federale d’Appello della Fip, che ha espresso parere negativo in merito alla richiesta della società campana di poter far sottoscrivere un contratto da atleta professionista ad un atleta qualificato come ‘giovane di serie’, pur se della stessa società (clicca qui).

Queste le dure parole del GM dei bianconeri, Gino Guastaferro: “Trovo la decisione incongruente e a senso unico” – ha detto Guastaferro a Goldwebtv – “Dicono di rispettare le normative, salvo che poi si trovano sempre escamotage. Al di là delle motivazioni, vorrei che mi si spiegasse perchè non posso tesserare, o meglio fare il deposito di contratto, per un ragazzo del settore giovanile. Il BAT ci blocca sul tesseramento di un nuovo giocatore, non di uno del nostro vivaio. La Fip, inoltre, dovrebbe anche spiegarci il perchè non figurerebbe nel cumulo dei 16. Sappiamo molto bene di vivere in un sistema ballerino, ma ci hanno tolto una possibilità“.

Commenta
(Visited 60 times, 1 visits today)

About The Author