Kazan, che rimonta! Super Bamberg ,Tomic salva il Barcellona

Nella 15° giornata Kazan e Barcellona vincono tra le mura amiche con non pochi patemi. Il Brose espugna la Abdi Ipekci Arena di Istanbul con una bellissima vittoria.

Unics Kazan-Panathinaikos 83-81
Nell’anticipo del venerdì, la squadra russa di Kazan conquista una vittoria di misura sui greci del Panathinaikos. Nel primo tempo, l’inerzia è a favore degli uomini di Pascual, che vanno negli spogliatoi con un buon vantaggio (35-44). Nel secondo tempo, la squadra di Pashutin però riesce a reagire, riducendo prima lo svantaggio e poi mettendo la testa avanti per la prima volta nella gara  con una tripla di Langford, per il 68-67. Il Panathinaikos ha la possibilità di vincere con una tripla di Nichols, che però scheggia solo il primo ferro. Per l’Unics, vanno in doppia cifra tre giocatori: Langford 27, Williams 22 e Colom 16. Ai greci, privi ancora di Alessandro Gentile, che farà il suo esordio in Eurolega con la maglia del Panathinakos nella prossima giornata, non bastano i 23 punti di Nick Calathes. I russi conquistano la sesta vittoria in stagione, la terza consecutiva. Per il Pana, arriva una sconfitta dopo gli ultimi quattro successi consecutivi.
Parziali (13-19,35-44,63-65,83-81)

Galatasaray-Brose Bamberg 75-90
Nel secondo match di giornata, il Bamberg di coach Andrea Trinchieri ottiene la sua seconda vittoria consecutiva, su un campo ostico come quello del Galatasaray. La squadra tedesca approccia la gara in modo positivo fin da subito, mettendo un buon margine tra sé e gli avversari. I tedeschi arrivano anche sul +25 (52-77), i turchi riescono a rendere meno dolorosa la sconfitta, grazie ad un ottimo quarto periodo, che però non cambia le sorti della gara. Per il Galatasaray il migliore è l’ex Pesaro Daye con 20 punti. Per il Brose, invece,  grande prestazione di Strelnieks (nella foto) con 18 punti (5/7 da 3). Buona anche la gara di Melli, sempre più protagonista in questa Eurolega, con a referto 10 punti e 8 rimbalzi. Il Galatasaray rimane ultimo insieme all’Olimpia Milano, mentre Bamberg ottiene una vittoria che dà fiducia in ottica Playoff.
Parziali (19-24,38-47,52-74,75-90)

Barcellona-Darussafaka 81-77

Nell’ultima gara del venerdì, il Barcellona vince, seppur soffrendo, contro il Darussafaka. Nel primo tempo la squadra di Blatt va all’intervallo lungo sul +5 (35-40). Il Barcellona esce dagli spogliatoi con una faccia diversa, piazzando un parziale di 14-0, che fa molto male alla squadra turca, nonostante questa riesca a rimanere attaccata alla gara. Gli ultimi 10’ di gioco sono molto equilibrati, gli uomini di Bartzokas però ne hanno di più, riuscendo a conquistare la seconda vittoria consecutiva dopo un periodo molto buio. Nei blaugrana il migliore è Tomic con 16 punti (8/8 da 2), mentre nel Darussafaka bellissima prestazione di Anderson con 21 punti realizzati.
Parziali(19-22,35-40,59-57,81-77)

Commenta
(Visited 72 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.