L.A. S. Mauro Basket - Basket Galliate 82-72

12° andata – 12 dic. 2014

L.A. S.Mauro Basket – Basket Galliate 82 – 72 (17-11;29-35; 54-49)

Galliate: Ugazio N. 8, Bruno L. 3, Colombi 4, Ugazio S. 6, Bruno M. n.e., Slavazza 7, Bassi 17, Abruscato 8, Mancin 3, Barcarolo 2, Vellata 12, Albano 2. All. Gorrino.

San Mauro: Agagliate 12, Concas 15, Ventricelli 1, Crivello 9, Benedicenti 9, Spitaleri 10, Cuccolo n.e., Abbruscato, Lazzarotto 6, Lanzano, Giusto, Comollo 20. All. Abrate Ass. Armellino
Arbitri: Aversano e Silengo.

I Galletti sconfitti a San Mauro.

Purtroppo continua la striscia negativa del Basket Galliate, che non approfitta di incontrare la provvisoria cenerentola del campionato, e lascia sul campo due punti preziosi.
Gli avversari sono giovanissimi, vediamo dalla Lista R che chi è nato nel 1995 è il più “anziano” e il più giovane è del 1998!

Partiamo come al solito con un ritmo lento e l’avversario ci mette subito sotto, al -5’09” lo score è di 10 a 4. Facciamo un timido pressing e “logicamente” prendiamo palla. L’avversario è giovane e quando si sente “cacciato” subisce. Ma desistiamo subito. Così San Mauro porta a termine il primo quarto sul punteggio di 17 a 11. Si riprende e il Galliate sale in cattedra e accorcia le distanze, anche perché i locali devono arrivare sino al -5’30” per mettere a referto i loro primi due punti. A -5’00” Bassi, migliore in campo questa sera per Galliate, porta in vantaggio Galliate: 19 a 21. Galliate allunga e sembrerebbe deciso a chiudere la partita e termina il quarto con sei lunghezze di vantaggio: 29 a 35, dando l’impressione della determinatezza contro un avversario volenteroso sì, ma pur sempre impacciato. Probabilmente l’intervallo porta consigli preziosi a coach Abrate, rimette in campo i propri ragazzi molto decisi, che in pochi minuti riescono a rosicchiare il vantaggio ai Galletti, portarsi in pareggio a 36, ricadere in svantaggio per 39 a 42 a-5’04” , per poi passare definitivamente a condurre l’incontro. Vane le tre triple messe a segno nell’ultimo quarto dai Galletti, una di Bruno L. e due di Abruscato, non supportate dalle tante palle perse. Il fallo sistematico sui torinesi degli ultimi minuti è deleterio e non fa che allungare il divario del punteggio.

Dobbiamo per forza riprendere fiducia nelle nostre capacità. Come tifosi invitiamo i Galletti a voltar pagina, pensare positivamente e per quanto veramente valete, come ampliamente dimostrato in altre occasioni. Ci contiamo!

Forza Galletti.

Paolo Masotti

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author