La Baltur Cento riceve Desio, Benedetto: ''Gara difficile, avremo bisogno della spinta del pubblico''

Al ritorno dalla trasferta in terra di Sardegna, dove la Baltur ha colto la quinta vittoria consecutiva che vale il terzo posto in classifica, analizziamo con Giovanni Benedetto l’ultima prestazione dei biancorossi.
«A prescindere dallo scarto finale, credo che il nostro principale merito sia stato quello di tenere a 60 punti fatti una squadra che nelle ultime 4 partite viaggiava a quasi 80 di media. Abbiamo concesso loro appena 21 punti nell’intera ripresa, un qualcosa che negli ultimi tempi ci sta capitando con una certa frequenza. Le partite in trasferta non sono mai scontate, Sestu è una squadra che con gli innesti di Samoggia e Scodavolpe ha aumentato il suo potenziale soprattutto in attacco, gioca su un campo difficile per tutti e viene – come noi – da un momento positivo, che nelle ultime settimane ha dato loro certezze e consapevolezza. Ci aspettavamo da parte loro l’atteggiamento arrembante del primo tempo ma sapevamo di avere delle qualità e siamo stati bravi perché già da qualche settimana stiamo lavorando in una certa direzione e ci sono aspetti che partita dopo partita stiamo migliorando, per cui voglio fare i complimenti ai miei giocatori ma anche e soprattutto ai nostri tifosi, che ci hanno fatto sentire la loro vicinanza, nonostante la distanza.»
Alle ore 18 di domenica la Baltur affronterà al Pala Ahrcos la Pallacanestro Aurora Desio, formazione partita per salvarsi ma che rispetto alla gara di andata ha inserito due atleti del calibro di Svoboda e Ruiu. Che partita sarà?
«Una partita difficile, contro una squadra che verrà a Cento motivata e determinata a strappare i due punti che le consentirebbero di ipotecare la salvezza diretta e alimentare le proprie possibilità di qualificarsi per la seconda fase. Certamente noi stiamo attraversando un buon momento e stiamo crescendo di settimana in settimana, nonostante l’assenza di Benfatto. Veniamo da cinque vittorie consecutive e vogliamo la sesta, ma avremo bisogno della spinta del nostro meraviglioso pubblico per superare anche questo ostacolo.»
Ufficio Stampa Baltur Cento 
Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author