La BCC Agropoli torna alla vittoria contro il Trapani: è festa al PalaDiConcilio

Grande prestazione per la BCC Agropoli che vince contro il Lighthouse Conad Trapani per 95-85. La vittoria contro i siciliani consente ai delfini, grazie alla contemporanea sconfitta della Novipiù Casale Monferrato, di piazzarsi al secondo posto in classifica con 16 punti. La squadra allenata da Antonio Paternoster ha dominato per tutti i quaranta minuti di gioco senza rischiare mai di perdere contro la formazione di Trapani. Nel primo quarto di gara, i cilentani partono con il piede sull’acceleratore e la voglia di riscattare subito la sconfitta di sette giorni prima sul campo del Siena. Roderick va subito in doppia cifra e Trasolini segna il primo break importante per i delfini (15-8). Gli avversari provano a rispondere con Griffin e Renzi, ma una bomba di Tavernari fa chiudere il primo quarto sul punteggio di 27-19. Trapani rientra con prepotenza in partita all’inizio del secondo quarto grazie soprattutto ai punti di Chessa. I delfini non si lasciano intimorire e segnano punti su punti con tutto il quintetto, chiudendo il primo tempo con un vantaggio di +13 (54-41). Anche nel terzo quarto l’Agropoli gioca una splendida pallacanestro e chiude con un vantaggio di 18 punti (80-62). Trapani prova la disperata rimonta nell’ultimo quarto di gioco, ma la squadra cilentana continua a regalare spettacolo al pubblico del PalaDiConcilio e vince con il punteggio di 95-85. Al suono della sirena finale hanno potuto festeggiare i circa mille tifosi presenti al PalaDiConcilio. Presente sulle tribune anche il presidente della FIP Campania, Manfredo Fucile, che al termine della partita ha speso parole di elogio per la
società cilentana.

Antonio Paternoster (coach) – “Abbiamo vinto con merito contro una formazione che non era affatto facile da affrontare. Siamo stati bravi a togliere a Trapani i loro punti di riferimento, in particolare Mays e Renzi, e lo dimostra il fatto che hanno tirato tantissimo da tre. Allo stesso tempo siamo stati molto propositivi in fase offensiva, coinvolgendo tutto il quintetto. Dobbiamo continuare a giocare così e non dobbiamo guardare la classifica perché il nostro obiettivo principale è la salvezza. Di Prampero tra i migliori? Non lo scopriamo certamente oggi a Federico Di Prampero ed abbiamo puntato su questo ragazzo all’inizio della stagione così come sugli altri giovani del roster. Sta lavorando bene e ci sta dando una grossa mano”.

Federico Di Prampero (giocatore) – “Dopo la sconfitta di Siena, c’era il desiderio forte di tornare subito alla vittoria. Ci siamo riusciti giocando un’ottima partita contro un avversario ostico come il Trapani. Abbiamo difeso molto bene e siamo stati bravi in attacco a non dargli punti di riferimento. Sono soddisfatto per la prova personale, ma lo
sono ancora di più per la prestazione di tutta la squadra che ha giocato bene e vinto meritatamente questa sfida. Se sto giocando bene, il merito è di tutti. C’è un grande gruppo, siamo tutti uniti e lavoriamo tutti i giorni per crescere”.

 

BCC AGROPOLI – Lighthouse Conad Trapani:95-85
Parziali: 1Q 27-19; 2Q 28-22; 3Q 26-21; 4Q 15-23

BCC Agropoli: Merella 2, Santolamazza 18, Manfrè, Bovo, Bolpin, De Paoli, Trasolini 15, Carenza 2, Spizzichini 7, Di Prampero13, Roderick 24, Tavernari 14. Coach: Paternoster.

Lighthouse Conad Trapani: Mays 10, Renzi 5, Tommasini 4, Gloria, Chessa 18, Molteni, Ganeto 12, Viglianisi, Filloy 16, Griffin 20. Coach: Ducarello.

Arbitri: Caforio, Pecorella, Capozziello

Note: spettatori circa 1000.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author