La Blukart a caccia del primo successo esterno contro Torino

Trasferta insidiosa per i ragazzi di Coach Barsotti che sabato 17 Ottobre visiteranno i piemontesi del CUS Torino, al loro quinto campionato consecutivo di serie B. Squadra giovanissima, con un solo elemento oltre i 20 anni, e rinnovata per 8/11 rispetto alla scorsa stagione, ha avuto un avvio di stagione difficile con due sconfitte nei primi due incontri. Nell’ultima gara hanno ottenuto una insolita vittoria a tavolino sul campo di Trecate ins eguito al mancato arrivo del medico prima dell’inizio della gara. Nonostante la posizione in classifica ed alcuni dati statistici deficitari, fatti registrare in questo avvio, gli universitari di Antonello Arioli sono una squadra che deve essere presa con le molle: se l’inesperienza è l’elemento che fino ad ora l’ha penalizzata, l’entusiasmo ed il talento potenziale che caratterizza i suoi elementi possono essere le armi che ha a disposizione per mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Nel roster spicca il nome del confermato Claudio Maino, classe 1991, che con i suoi 21,5 punti di media a partita, nelle prime due giocate, è uno dei migliori realizzatori del girone, che può confifare sull’ottimo apporto di esterni di talento come Simone Orsini, scuola Don Bosco Livorno, e Lorenzo Dello Iacovo. “Mi aspetto un grande gara partendo dal nostro marchio di fabbrica per i successi tra le mura amiche: la difesa” commenta coach Barsotti “La partita di Torino può essere un’occasione per ottenere un risultato anche fuori casa ma per farlo dobbiamo fare una gara di grande sacrificio, imponendo il nostro ritmo alla gara e condizionando i loro giocatori più importanti, a partire da Maino, senz’altro uno dei migliori esterni del girone. Con la giusta mentalità e attitudine sono convinto che possiamo ottenere due punti fondamentali per il nostro campionato, ma dobbiamo essere perfetti sotto tutti i punti di vista”.

Ricordiamo a tutti i tifosi Etrusca che c’è ancora disponibilità di posti per seguire la sqaudra in trasferta sul pulman che accompagnerà la squadra a Torino.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author