La Blukart non fa sconti e s'impone d'autorità su Torino

Blukart Etrusca San Miniato – Cus Torino 91 – 51

Etrusca: Stefanelli 6, Zita 5, Bruno 8, Bertolini 12, Gaye 22, Sollitto 2, Rinaldi 5, Pagni 9, Di Noia 18, Capozio 4. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

Cus: Russano 5, Blotto 6, Dello Iacovo 8, Di Matteo 10, Fantolino, Panzieri 8, Maino 5, Orsini 6, Crespi 3, Pappalardo. All. Porcella

Parziali: 21 – 15, 40 – 21, 63 – 39, 91 – 51

Arbitri: Fabbri di Cecina e Giansante di Siena

La Blukart non fa sconti a Torino imponendo di autorità con una prestazione di altissimo livello ad di là del risultato finale. Solo nelle prime fasi della gara Cus riesce a stare in partita con l’Etrusca che non riesce a carburare ed essere efficace nelle due fasi del gioco. Ma dalla fine del primo quarto e per tutto il secondo quarto l’intensità difensiva degli uomini di Barsotti sale in modo esponenziale, con difese di grande attenzione e fisicità e ripartenze in transizione che spezzano la resistenza dei piemontesi: la schiacciata in contropiede di Gayè, top scorer della gara con 22 punti, sul lancio di Zita è l’emblema della gara dei ragazzi della Rocca. La Blukart non si risparmia e lotta su ogni pallone con Pagni e Bertolini, con Stefanelli e Sollitto in palla in fase difensiva e all’intervallo il vantaggio è già di 19 punti. Nel secondo tempo i torinesi non riescono a reagire e Di Noia e Bruno ampliano il vantaggio, fino al +40 finale, che esprime i reali valori in campo e premia la squadra locale, capace di vincere e di convincere il numeroso pubblico del PalaCarismi. “I ragazi sono stati bravi, perché hanno interpretato la partita come gli avevo chiesto, senza guardare la classifica e con il massimo rispetto verso una gara che poteva rivelarsi insidiosa, se non affrontata con il giusto piglio.” commenta a caldo coach Barsotti “Abbiamo fatto il primo break grazie ad un ottimo secondo quarto a livello difensivo, che ci ha permesso di ripartire in contropiede e di scavare un solco importante tin dalle prime fasi della gara. Ora dobbiamo mettere alle spalle questa gara e pensare alla prossima trasferta di Trecate, dove sono in palio altri due punti importanti per il nostro obiettivo.” Coach Barsotti dedica anche due parole al nuovo arrivo Tommaso Sollitto: “Tommaso è stato bravo ad inserirsi subito nei meccanismi della squadra e soprattutto a livello difensivo è stato superlativo. Sarà sicuramente un valore aggiunto per il nostro gruppo per conquistare la salvezza”

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author