La Blukart non riesce ad espugnare il campo di San Marcellino e Fiorentina vince la gara

 

Caduta esterna per la Blukart, che non riesce a domare una Fiorentina precisa nei momenti chiavi della

partita e brava ad esaltare il talento delle proprie individualità. Per i locali alla palla a due pesano le

assenze di Longobardi e Valentini e nei primi minuti della gara Zita e Bertolini riescono a mettere la testa

avanti, portando l’Etrusca vanti di 7 punti, con Fiorentina che riduce solo alla fine del primo quarto sul

13 a 16. Il secondo quarto vede la partita spezzettarsi con la squadra di Firenze che tira ben 11 tiri liberi

e il ritmo di gioco in attacco della Blukart ne risente; Rosignoli e compagni riescono quindi ad invertire la

rotta della gara, volando sul +5 all’intervallo lungo. Al rientro degli spogliatoi la gara sale di tono, con

Fiorentina sempre avanti ma San Miniato sempre ad uno o due possessi di distanza, con Stefanelli, top

scorer della gara con 25 punti, è Giarelli, con una prova di grande solidità, a tenere in piedi ‘attacco

degli ospiti. Per Fiorentina sale invece in cattedra Bloise, che nei momenti di difficoltà dei viola, segna

canestri di pregevole fattura: a dieci minuti dal termine i padroni di casa comandano la gara per solo un

punto. Solo nell’ultima frazione l’attacco della Blaukart si blocca , producendo solo 6 punti nei primi sei

minuti del quarto, e Fiorentina trova canestri importanti da Motta e Bloise, arrivando ad un massimo

vantaggio di 11 punti a tre minuti e mezzo dal termine, che riesce ad amministrare in un finale nel quale

Stefanelli e compagni ci provano in tutti i modi, riuscendo solo a tornare al meno 7, a pochi secondi dal

termine. Seconda sconfitta stagionale esterna per la Blukart, che paga una gara dl ritmo troppo

spezzettato, contro una squadra con un tasso di esperienza maggiore rispetto ai ragazzi di coach

Barsotti. “I ragazzi stasera hanno avuto un buonissimo atteggiamento e un’ottima applicazione” le

parole a caldo di coach Barsotti “Abbiamo pagato un po’ di inesperienza e alcuni errori al tiro, dopo aver

costruito molto bene l’azione, ma devo dire che mai come questa volta siamo stati chiaramente

penalizzati dagli episodi. Adesso noi abbiamo un solo compito: continuare a lavorare bene in settimana

per migliorare giorno dopo giorno e avere fame di vincere contro chiunque. Così facendo sicuramente

avremo più fortuna nei risultati nel prossimo futuro e riusciremo a conquistare i punti utili per la nostra

salvezza.”

Fiorentina Basket Scandicci – Blukart Etrusca San Miniato 72 – 62

Fiorentina: Lorbis ne, Motta 11, Cenciarelli ne, Mazzucchelli 5, Bloise 23, Costi ne, Bevilacqua, De Leone

7, Poltronieri 17, Rosignoli 9. All. Cadeo Ass. Erbesato

Etrusca: Grassi, Giacomelli 9, Stefanelli 25, Zita 2, Bertolini 4, Benites 2, Giarelli11, Gaye 5, Perin 4,

Capozio. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

Parziali: 13 – 16, 31 – 26, 50 – 49, 72 – 62

Arbitri: Francesco Di Luzio e Marcello Martinelli di Roma

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author