La BPC Virtus Cassino in terra pontina contro Scauri

Andata in archivio la nona di campionato del Girone C , serie B Nazionale 2015 – 16 , con una vittoria contro la Stella Azzurra Roma in quel del Pala Soriano di Atina ,la Virtus Cassino si appresta alla difficile trasferta di Scauri con la giusta dose d’entusiasmo e fiducia ma con la consapevolezza dell’estrema difficoltà dell’impegno. La BPC Virtus Cassino dopo il successo dello scorso week end si è rituffata, più affamata che mai, nella classica preparazione settimanale in vista del match in terra pontina di domenica prossima contro Scauri.

Sarà una sfida in trasferta che la squadra rossoblù affronta da seconda in classifica , con la concentrazione e la determinazione propria di un team che ancora deve dimostrare e soprattutto conquistare tutto.

La vittoria di sabato scorso , però, ha certificato un importante passo in avanti in termini di maturità per Carrizo e compagni, i quali hanno comandato il gioco e la gara per tutti e quaranta i minuti salvo la fine del secondo quarto , e sono stati in grado di allungare e far proprio il match con autorità nella terza frazione.

“Siamo sempre stati sopra in termini di punteggio , siamo sempre stati in controllo della gara riuscendo a scappare definitivamente – spiega Luca Vettese , allenatore degli atleti cassinati – ripartendo ancora una volta dal nostro marchio di fabbrica, che è la caparbietà e la determinazione ”. Nonostante le assenze e gli acciacchi (Grilli out, Ianes e Ausiello non al meglio) che hanno di fatto dimezzato il reparto guardie a disposizione di Vettese , il resto della squadra ha finito per esaltarsi di fronte alle apparenti difficoltà, con un’applicazione corale che anche ad occhio nudo è sembrata essere ancora una volta il punto di forza della capolista.

“Abbiamo vinto contro un avversario solo apparentemente facile , infatti in settimana ne ha fa le spese la LUISS Roma ( anticipo della tredicesima di campionato ,ndr), – prosegue Vettese – sapendo che se avessimo tenuto botta nella costruzione del gioco e nel comandare le operazioni , presto avremmo trovato la nostra arma offensiva e risolto a nostro favore la tenzone ”.

In settimana per una molto complessa situazione logistica ed a causa di condizioni climatiche che hanno costretto il coach cassinate a modificare spesso il programma di allenamento la Virtus ha ultimato la preparazione al match in un mare di difficoltà .

Tempo per rifiatare ed allentare la tensione, tuttavia, non ce n’è, perché al Pala Borrelli di Scauri arriva una sfida che sarà caratterizzata dal confronto con una squadra che ha saputo risollevarsi andando a vincere in trasferta contro la lanciatissima Viterbo ed uscendo definitivamente dalle difficoltà di rendimento e sottolineando come il cambio di allenatore abbia avuto finalmente gli effetti sperati riportando i pontini tra le migliori compagini del campionato.

“Scauri , dopo un periodo no caratterizzato da sei sconfitte consecutive , ha invertito bruscamente la rotta inanellando una serie di vittorie importanti . Ha infatti regolato a seguire sia Catanzaro che Viterbo , due delle migliori formazioni del campionato e per questo dovremo essere ancora più attenti e concentrati, sapendo che per loro come un po’ per tutte le altre squadre, d’ora in poi due punti varranno doppio” prosegue il coach cassinate .

Anche se l’analisi del coach della BPC Virtus Cassino si amplia e non nasconde le ambizioni di inizio stagione. “Non siamo solo nelle posizioni di vertice del campionato , ma sappiamo anche di essere tra le migliori del girone”.

Una consapevolezza che se da un lato fa nascere spontaneo il confronto con la spensieratezza dello scorso anno per la BPC Virtus Cassino , dall’altro aumenta ulteriormente gli stimoli di un gruppo che vuole fare il definitivo salto di qualità: “La differenza sostanziale è che l’anno scorso guardavamo una partita alla volta e avevamo meno pressione perché non c’erano troppe aspettative rispetto ad ora, invece, dove tutti ci indicano come una squadra di livello e soprattutto noi stessi vogliamo provare a fare qualcosa di importante in questo campionato per questa città ”.

Impegno in trasferta dunque per la BPC Virtus Cassino che affronterà domani, nella gara valevole per la decima giornata del campionato di Serie B Girone C, Scauri, con inizio fissato per le ore 18,00.

La BPC Virtus Cassino cerca la terza vittoria consecutiva, dopo i successi con Stella Azzurra Roma e Isernia, contro la squadra laziale, neopromossa in Serie B, protagonista di un buon inizio di campionato con due successi ottenuti nelle prime giornate , ma poi protagonista di una parabola discendente che ha portato alla sostituzione in panchina di coach Addessi , il coach della promozione in serie B e del trionfo in Coppa Italia dello scorso anno , con Sabbatino, esperto allenatore, che ha risollevato le sorti dei pontini restituendo fiducia al gruppo e portandoli a sfiorare l’impresa anche in casa della capolista Eurobasket .

Vettese alla fine del suo excursus ha concluso con alcune dichiarazioni sul match imminente inerenti la squadra padrona di casa: “Ci aspetta un altro esame importante. Scauri si presenterà con un organico importante costituito da giocatori esperti come Bagnoli , Richotti e Svoboda. Gioca in un campo notoriamente caldo e sta vivendo un momento di resurrezione in termini di risultati .Sappiamo che dovremo sudare le proverbiali sette camice e non staccare mai le mani dal manubrio fino alla fine. Dobbiamo fare un passo avanti in difesa rispetto a sabato scorso , stando attenti ai particolari in attacco . I particolari infatti fanno la differenza in una gara come questa , particolari come l’uso dei blocchi ,la spaziatura e il muovere la palla nei tempi giusti.”

La partita si disputerà al PalaSport “C.Borrelli” di Scauri-Minturno(LT), gli arbitri della gara saranno i signori Leoni Orsenigo di Cantù (CO) e Barbiero di Milano .

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author