La Bpc Virtus Cassino travolge anche Fondi

Un ciclone rossoblù si abbatte sulla malcapitata Fondi arrivata al Palasport del Soriano di Atina per cercare di mettere in difficoltà Carrizo e compagni che in difficoltà avrebbero dovuto essere da soli . Infatti alla scontata assenza per squalifica di Daniele Grilli , a seguito di una settimana sanitaria difficile , nel novero delle defezioni per i rossoblù padroni di casa si aggiungeva quella di Castelluccia febbricitante e dunque impossibilitato a scendere sul parquet amico della Val di Comino.

Un pubblico abbastanza numeroso affolla il Palazzo dello Sport del Soriano di Atina al momento della palla a due ; un buon pubblico e tra loro i ragazzi del Consorzio dei Servizi Sociali del Cassinate che prima della gara ricevono l’omaggio dai propri beniamini al centro del campo .

“Dovevamo essere concentrati e non cadere nella trappola del corri e tira a loro (Fondi,ndr) molto caro “ commenta a fine gara coach Vettese raggiante per la sesta vittoria consecutiva “ abbiamo rispettato appieno il piano partita e abbiamo conseguito un importante successo che ci proietta nel vivo della settimana di fuoco del nostro girone di ritorno di questa regular season del campionato Nazionale di Serie B, 2015-16. Devo poi fare i complimenti al nuovo acquisto Renato Buono che dopo sole 48 ore dal suo arrivo a Cassino si è da subito inserito nel nostro meccanismo “ continua il coach cassinate

“Adesso ci proiettiamo alla grande sfida di giovedì prossimo a Napoli . Sappiamo che sarà durissima e loro sono i favoriti assieme all’Eurobasket per la vittoria finale, ma noi vogliamo misurarci con tali forze per saggiare le nostre potenzialità in vista dei play off che come ben sapete poi riazzerano tutti i valori”

Così coach Vettese dopo la sirena finale che aveva sancito la vittoria numero 15 in campionato della BPC Virtus Cassino .

Un’altra esibizione stellare dell’attacco delle V rossoblù . 98 punti realizzati con appena 6 tiri liberi all’attivo. Questo la dice lunga sulla bontà del gioco cassinate se solo si fa riferimento alle due assenze pesanti per coach Vettese ( Grilli e Castellluccia , ndr).

Altra prestazione mostruosa sotto le plance di Luca Ianes che è apparso però molto litigioso con i dirimpettai, Di Giacomo e Biordi ,  che tuttavia sono stati annichiliti dal centro cassinate . Sugli scudi un Liburdi ormai sulla via del completo recupero. 21 punti nel paniere stasera e ben 7 rimbalzi , per un contributo decisivo per le sorti della BPC Virtus Cassino .

Cassino ha poi sfoggiato per la prima volta davanti al pubblico amico il neo acquisto Renato Buono. “Lo abbiamo firmato con un rapido blitz solo 48 ore fa , il tempo di farlo allenare un paio di volte con il team e lo abbiamo proiettato sul parquet. Vediamo , certo che si è presentato molto bene !“ commenta a fine gara il DT Leonardo Manzari della BPC Virtus Cassino .

Roberto Buono ha giocato quasi 14 minuti ed il pubblico amico ha potuto apprezzare le potenzialità del neo acquisto cassinate.

Ma dobbiamo sottolineare come coach Vettese abbia mandato a referto , ancora una volta tutti i suoi uomini , anche il giovanissimo Davide Grazzini , sempre più coraggioso e sfrontato nel misurarsi con atleti molto completi nel bagaglio tecnico e sicuramente superiori, per quanto attiene l’esperienza e le capacità di navigare su questi palcoscenici.

Vettese ha trovato risposte da parte di tutti i componenti del roster . Virtus Cassino è devastante quando riesce a produrre il suo gioco offensivo spumeggiante e se a questo si aggiunge il tentativo di migliorare anche la fase difensiva da parte del team , allora i progressi sono evidenti per tutti per il team delle V rossoblù.

Vettese decide di affrontare il match con un quintetto che riflette le esigenza del momento . Lovatti , Dri e Carrizo , in posizione di 4 Mauro Liburdi e come centro Luca Ianes.

Risponde Macaro con Di Giacomo a lottare sotto le plance con Ianes , Lilliu in cabina di regia con licenza di offendere il canestro avversario,  Biordi , Luzza e il “sempre giovane” Romano .

La partenza è al fulmicotone per gli ospiti , con un punteggio frutto di una particolare precisione  balistica . 11 a 4 per i virtussini fondani dopo 3 minuti . Poi è Carrizo coadiuvato da Dri ( straordinaria prova la sua ) a rimettere subito le cose a posto . Cassino alza l’intensità difensiva e riduce ai mini termini la pericolosità offensiva degli ospiti .

La partita del Soriano dunque rimane in equilibrio solamente per il primo quarto, chiuso comunque sul +6 da Cassino , 24 – 18 .

Nel secondo quarto la Virtus, nonostante l’assenza ripetiamo per squalifica di Grilli e del febbricitante Castelluccia , mette una serie ipoteca sul match concedendo solamente 13 punti agli avversari e andando all’intervallo sul +17, 48 a 31 .

Nel terzo periodo non arriva l’attesa o prevedibile  reazione dei pontini, anche perché i rossoblu continuano a dettare legge sul parquet e vanno all’ultima pausa, sirena del terzo mini tempo,  con ben 26 lunghezze di vantaggio , 69 a 43 .

Neanche nell’ultima frazione si ferma l’impeto dei cassinati, che mettono a segno la bellezza di 29 punti e dilatano ancora il gap finale, che è di ben 36 punti alla fine del match , con le seconde linee in campo .

I numeri parlano chiaro per gli esperti , per la Virtus un clamoroso 54% da dietro l’arco e ben 29 assist distribuiti, a dimostrazione dell’ennesima grande prova offensiva degli uomini di Vettese, il quale può permettersi di centellinare Ianes e Carrizo. Filiberto Dri è il top scorer a quota 22, subito dietro di lui Liburdi chiude con 21 e 7 rimbalzi, 16+10 assist per Lovatti. A segno anche il nuovo acquisto Renato Buono (6 punti e 5 assist), buona e convincente prova la sua .

Adesso la BPC Virtus Cassino è attesa dal turno infrasettimanale. A Napoli giovedì prossimo , 18 febbraio, si affronteranno la seconda e la quarta del ranking stagionale per una grande partita , probabilmente degna di altri palcoscenici. Poi sabato prossimo di nuovo in casa con Isernia . Non conosce soste questo febbraio 2016 per il Campionato Nazionale di Serie B . E la Virtus Cassino c’è…..

 

BPC Virtus Tsb Cassino – Virtus Fondi 98-62

Parziali : 24-18, 24-13, 21-12, 29-19

BPC Virtus Cassino: Giovanni Ausiello 10 (2/2, 2/3), Gabriel Leonardo Gonzalez 3 (0/2, 1/1), Luca Ianes 8 (4/10 da due), Davide Grazzini 3 (1/1 da tre), Manuel Antonio Carrizo Cordova 9 (0/2, 3/4), Fabio Lovatti 16 (1/3, 4/8), Filiberto Dri 22 (6/8, 3/8), Mauro Liburdi 21 (6/13, 2/4) , Renato Buono ( 0/0 , 2/4)

Allenatore : L.Vettese

Tiri Liberi: 6/9 – Rimbalzi: 47 33+14 (Luca Ianes 18) – Assist: 29 (Fabio Lovatti 10)

Virtus Fondi: Avallone, Romano 4 (2/8, 0/5), Lilliu 20 (5/12, 1/8), Biordi 16 (3/6, 2/4), Di Giacomo 4 (2/7 da due), Di Marzo, Di Manno 2 (1/3 da due), Luzza 16 (4/8, 1/3) N.E.: Myers

Tiri Liberi: 16/20 – Rimbalzi: 32 22+10 (Di Giacomo 9) – Assist: 13 (Lilliu 7)

Allenatore : M.Macaro

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author