La Carispezia torna a testa alta dallo scontro con Civitanova

Primi due quarti difficili per le spezzine che faticano a prendere il via contro le ragazze di civitanova che arrivano addirittura a raggiungere le 10 lunghezze di vantaggio sulla Carispezia, per una difesa poco concentrata. Spezia si riprende durante la seconda metà della gara, arrivando a concludere sul +20.(87-67).

“All’inizio loro sono state molto brave soprattutto in attacco. Noi con i nostri ritmi abbiamo preso il via nel terzo e nel quarto tempo.” Racconta il coach Corsolini “Sono molto contento, siamo stati bravi. Non è mai facile, specialmente fuori casa perchè queste squadre quando giocano in casa propria danno sempre il massimo, più che in trasferta. Non è mai facile vincere però è andata bene. Brava Caldaro e bene anche Corradino che nei primi due quarti ha lavorato bene”

 

Civitanova Marche – Carispezia 67-87 (25-18, 41-46, 60-70)

Civitanova Marche: Gomes 19, Perini 16, Bocola n.e., Trobbiani, Romano 2, Jamal 2, Delibasic 4,Di Costanzo, Marinelli, Stronati, Manzini 24. All.Melappioni. T2: 14/36 T3:10/25 TL:9/10.

Carispezia: Aldrighetti 3, Corradino 17, Alesiani 2, Reke 22, Costa 12, Granzotto 12, Linguaglossa, Caldaro 4, Valente 4, Reani 11.All.Corsolini. T2:29/59 T3:6/12 TL:11/13.

Arbitri: Rebecca Di Marco di San Giovanni Teatino (CH) e Giorgia Di Luzio di Pescara (PE).

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author