La Carpedil Salerno ospita Castellammare per tornare a sorridere

Carpedil Salerno ospita Castellammare per tornare a sorridere: “Vincere per il morale”

Fiocco azzurro: Dentamaro convocata in Nazionale U18, Assentato (U16) riserva a casa

L’unica gara vinta dalla Carpedil Salerno Basket ’92 in questo campionato di Serie A2 femminile risale a un girone fa, quando il campo della Trust Risk Group Stabia fu violato al termine di una gara combattutissima. Da allora, era il 18 ottobre, le granatine non sorridono più e domani (ore 19:30 al PalaSilvestri con ingresso gratuito, arbitri Adriano Fiore di Scafati e Biagio Napolitano di Napoli) vorrebbero tornare a farlo dopo la convincente prestazione – purtroppo senza punti – offerta lo scorso weekend a Viterbo. Alla squadra di coach Blanco faranno dunque visita le stabiesi della fresca ex Raffaella Potolicchio, vogliose di riscatto dopo il ko dell’andata: la compagine ospite è penultima con 6 punti, e Salerno vuol rosicchiare qualcosina per salire a 4, pur rimanendo fanalino di coda. Del resto, la regular season conterà fino a un certo punto, visto che la salvezza si deciderà nella Poule Retrocessione mista (gironi A, B e C) che si disputerà senza tener conto degli scontri diretti nella prima fase.

Sarà ancora assente per infortunio Camilla Valerio, sulla via del recupero invece Marta Viale. “Sicuramente affronteremo una partita sulla carta alla nostra portata nonostante le mille difficoltà, tra infortuni e morale non al massimo viste le sconfitte patite ultimamente – afferma il direttore sportivo Aurelio De Sio – Il fatto di aver vinto a Castellammare all’andata ci obbliga a giocarcela per cercare di prendere punti utili a rinfrancare una squadra notoriamente molto giovane, che s’è un po’ abbattuta. La medicina migliore è la vittoria, sapendo però che allo stato attuale è più importante migliorarsi nel gioco di squadra, visto che i risultati contano fino a un certo punto. Il vero banco di prova sarà la post-season”.

FIOCCO AZZURRO. Lieta notizia per Roberta Dentamaro, playmaker della Carpedil Salerno classe 1997 che figura tra le convocate della Nazionale Under 18 femminile allenata da Roberto Riccardi per il prossimo raduno, in programma a Biella dal 17 al 30 dicembre. “Giocare in A2 dà visibilità, Dentamaro sta avendo tanto minutaggio e ultimamente ha fornito anche ottime prestazioni, per lei è un premio meritato, visto che da un po’ di tempo non veniva presa in considerazione dai tecnici federali”, commenta con soddisfazione il diesse De Sio. Le azzurrine si ritroveranno presso l’Agorà Palace Hotel e disputeranno una serie di allenamenti valutativi con due partite amichevoli, di cui una contro la Nazionale U16 di coach Giovanni Lucchesi, che si radunerà congiuntamente. Nell’elenco delle convocate da quest’ultimo figura anche l’altra granatina Giorgia Assentato (classe 1999) tra le riserve a casa.

Responsabile Comunicazione

Alfonso Maria Avagliano

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author