La CFG Livorno a Bottegone per un match decisivo

Quella che domani sera (sabato 30 gennaio) vedrà impegnate la CFG Livorno e la Valentina’s Bottegone non sarà una gara come le altre. Non tanto e non solo perchè è un derby, ma quanto per la posta in palio. Entrambe le formazioni, infatti, continuano a navigare nelle acque poco tranquille della zona playout con Livorno a quota 12 punti rispetto ai 10 della Valentina’s. Una vittoria di quest’ultima, quindi, lancerebbe la truppadel neo coach Russo (livornese DOC) verso la volata finale e con il morale alle stelle. Diversamente, invece, se fosse la CFG a prevalere, metterebbe 4 punti di distanza fra lei e Bottegone tornando a giocarsi una salvezza tranquilla con Oleggio e Faenza. Insomma non una gara “dentro-fuori”, ma certo un match il cui risultato peserà in maniera importante sulla stagione di entrambe le formazioni.
Come detto la Valentina’s Bottegone è reduce da un avvicendamento in panchina: via coach Valerio dentro Roberto Russo, allenatore d’esperienza, per tentare di risollevare una stagione difficile. Con Russo è arrivato anche l’interessante Simone Fiorito, ala classe 1991, che lo scorso anno ha vestito la maglia di Barcellona in Legadue. Contestualmente Bottegone ha reintegrato anche il giovane talento Celis Taflaj, in doppio tesseramento con il basket Pistoia, che certo darà una grossa mano ai suoi. Rispetto al turno di andata, quando Livorno s’impose di 10 lunghezze, fra le fila della Valentina’s non ci sarà però Laudoni, “salito” in Legadue. 
Livorno si presenterà al PalaCarrara al completo e con tanta voglia di vincere quella che non sarà sicuramente una partita come le altre.
Palla a due alle ore 21:15 sul parquet del PalaCarrara di Pistoia.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author