La CFG Livorno, dimezzata dagli infortuni, scivola contro Monsummano

La Gioiellerie Fabiani Monsummano viola, per la prima volta in questa stagione, il PalaMacchia di Livorno con una CFG impotente di fronte alla grande performance degli avversari e decimata dagli infortuni. Dopo lo stop di Marco Creati e Alessandro Banchi, infatti, anche Giorgio Artioli ha dovuto alzare bandiera bianca (fortunatamente solo per qualche giorno) dopo aver ricevuto un brutto colpo al piede durante l’allenamento di giovedì sera. 
Senza tre pedine tanto fondamentali, coach Quilici si è visto costretto a schierare quintetti sperimentali in cerca della combinazione giusta per fermare l’ondata offensiva di Monsummano. Sfortunatamente è stato uno sforzo invano.
I ragazzi di coach Andrea Niccolai hanno condotto la gara fin dai primi possessi, mostrando un gioco offensivo davvero degno di nota, diretto magistralmente dal livornese Tommaso Tempestini autore di una gara monstre da 18 punti e 13 assist. La Gioiellerie Fabiani ha spezzato il ritmo di Livorno, con quest’ultima incapace di trovare con continuità la via del canestro e sprofondata fino al -21 del terzo quarto. La partita, per quello visto sino a quel momento, sembrava destinata ad un garbage time di 10 minuti. Invece, proprio nell’ultima frazione, l’orgoglio livornese si è fatto sentire: Marco Perin si è caricato la squadra sulle spalle infilando 3 triple consecutive che hanno non solo mandato in estasi il pubblico presente, ma rimesso in partita la CFG che, anche grazie al solito Lucarelli e all’energia di Thiam si è portata fino al – 4 con 5 minuti sul cronometro della gara. Monsummano però, a quel punto, ha giocato la carta Giarella, silente nei primi 3 periodi, decisivo nell’ultimo quarto con almeno un paio di giocate che hanno letteralmente spento la rimonta livornese. 
Ancora una volta la CFG Livorno si conferma squadra di cuore e di orgoglio, ma con un’infermeria tanto affollata e contro prestazioni come quella di stasera targata Monsummano, non bastano.
Il PalaMacchia ospiterà di nuovo il campionato di Serie B domenica prossima (8 Novembre) con Rimini che sfiderà la CFG Livorno.

CFG Livorno – Gioiellerie Fabiani Monsummano 66-76
(16-20, 10-18, 16-22, 24-16)

CFG Livorno: 
Perin 18, Bruno, Lucarelli 23, Mariani 9, Ravazzani 4, Creati F. 2, Granchi, Bartalucci, Thiam 10, Soriani.
All. Quilici.

Gioiellerie Fabiani Monsummano:
Tempestini 18, Giarelli 12, Maggiotto 8, Sgobba 14, Tommei 6, Pellegrini, Del Frate, Petrucci 16, Morini, Scarone 2.
All. Niccolai

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author