La CFG Livorno in difficoltà perde contro Rimini

Una versione molto, molto rimaneggiata della CFG Livorno esce sconfitta dal match contro l’ottima Rimini. Un netto insuccesso per i ragazzi di coach Quilici ancora una volta costretto a fare a meno di Artioli e Marco Creati, oltre all’assenza “forzata” di Jacopo Lucarelli. Senza alcune delle sue pedine più importanti l’allenatore labronico ha schierato le giovani promesse della CFG a lungo sul parquet (per molti tratti della gara anche 3 ’98 contemporaneamente in campo) e l’esperta Rimini ne ha approfittato. La NTS ha condotto la gara dalla palla a due iniziale, mostrando un gioco offensivo notevole, con ogni singolo giocatore riminese capace di contribuire e bene, alla causa. Contro una formazione tanto organizzata, Livorno ha fatto molta fatica a conquistare ritmo ed inerzia, ad eccezione del terzo quarto dove Perin e Mariani, ancora una volta, si sono caricati la squadra sulle spalle portandola fino al -10, il minimo scarto dalla prima frazione in poi. Coach Mladenov ed i suoi hanno però saputo stoppare la rimonta livornese riportandosi in netto vantaggio e rendendo l’ultimo quarto un maxi garbage time.
Adesso è il momento di voltare pagina il più velocemente possibile per la CFG, recuperando Artioli e pensando con fiducia alla prossima gara in trasferta sul campo di Trecate.

CFG Livorno – NTS Rimini 51-69
(14-18, 7-18, 16-17, 14-16)

CFG Livorno:
Perin 19, Banchi 3, Mariani 11, Ravazzani 7, Thiam 2, Soriani, Creati F. 2, Bruno 4, Granchi 3, Bartalucci.
All. Quilici

NTS Basket Rimini Crabs:
Perez 12, Panzini 4, Chiera 6, Crotta 8, Romano 14, Chavdarov, Meluzzi, Tassinari 12, Balic, Foiera 13.
All. Mladenov

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author