La CFG Livorno perde sul campo di Bottegone, ma salva la differenza canestri

La CFG Livorno non riesce nell’impresa di espugnare il campo della Valentina’s Bottegone, ma grazie ad una tripla di Perin quasi a fil di sirena, mantiene il vantaggio nella differenza canestri, un dettaglio non da poco nella corsa verso la salvezza. Come anticipato in sede di presentazione, quella fra Livorno e Bottegone non è stata una partita come le altre data l’importanza dello scontro diretta in chiave classifica. E stat infatti una partita molto equilibrata e intensa, dove nessuna delle due compagini ha mai mollato. Bottegone ha vinto grazie più ai propri meriti che ai demeriti dei livornesi. Quest’ultimi hanno dovuto riunciare al talento di Andrea Giampaoli colpito nel pomeriggio da un forte virus intestinale che lo ha costretto ai box. Senza di lui Livorno è riuscita a partire comunque molto bene (31 punti nel solo primo quarto di gioco) grazie anche ad un grande Giorgio Artioli (per lui 15 punti in soli 17 minuti di gioco) e al carreer high di Alessandro Banchi autore di ben 17 punti. 
Ma la Valentina’s ha fatto valere la propria esperienza e pazientemente ha prima raggiunto e poi superato la CFG grazie anche all’uso della difesa a zona che ha creato non pochi grattacapi all’attacco labronico.
Fortunatamente, come detto, Livorno ha saputo mantere il vantaggio nella differenza canestri e questo è un dato importante e non da sottovalutare.
Domenica ospite al PalaMacchia ci sarà la Piombino dei tanti ex, per un’altra derby in cui ci sarà da lottare.

Valentina’s Bottegone – CFG Livorno 76-67
(17-31, 18-5, 22-19, 19-12)

Valentina’s Bottegone:
Magini 2, Giannini 14, Rossi 7, Toppo 22, Fiorito 5, Marconato 10, Maspero 2, Divac, Taflaj 3, Cernivani 11.
All. Russo.

CFG Livorno:
Perin 12, Banchi 17, Mariani 12, Artioli 15, Ravazzani 6, Giampaoli, Creati F., Bruno, Bartalucci, Thiam 5.
All. Quilici.

Nella foto Banchi

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author