La Co.Mark Bergamo Basket 2014 torna fra le mura amiche per il match contro Coelsanus Varese

Dopo la convincente vittoria a Costa Volpino, la Co.Mark Bergamo Basket 2014 torna fra le mura amiche nell’abituale cornice domenicale per il match contro Coelsanus Varese.
Ospiti che occupano la 9° posizione in classifica con 20 punti: 10 le vittorie a fronte delle 12 sconfitte.
All’andata i gialloneri si imposero 82-80 con un Super Panni da 26 punti. In doppia cifra anche Planezio (19) e Bloise (16).
In ambito statistico, i gialloblù sono guidati da Bolzonella per media punti (13.3) e da Castelletta per i rimbalzi (5.4). Bolzonella è leader anche per gli assist (3.3) assieme al compagno Santambrogio (3.2)
Forte del raggiungimento delle semifinali nella scorsa stagione e di titolo di sorpresa del campionato (Varese era accreditata per una tranquilla salvezza), quest’anno la dirigenza ha deciso di operare in maniera minima sul mercato: alla corte di coach Passera (confermato) è arrivata solo l’ala-centro Sabbadini che militava nel Cus Torino (avversario di girone della stessa Varese). Il mercato invernale ha invece portato in gialloblù la guardia Remonti (da Oleggio, Serie B – Girone A). Nel roster figurano i confermati Santambrogio (play), Bolzonella (play/guardia), Matteucci (ala), Castellatta (centro), Rovera (guardia/ala), Lenotti (ala/centro) ed i giovani Innocenti (ala, classe 1996), Moalli (play, classe 1998) Maruca (ala, classe 1996), Pagani (ala, classe 1998)
Dopo la partita contro Alto Sebino, due allenamenti per la Co.Mark che conclude il tour de force di 3 partite nel giro di 7 giorni. I 10 a referto saranno gli stessi scesi in campo contro Alto Sebino.
L’assistente allenatore Gian Marco Petitto ci presenta la partita “avversario di giornata la Robur Et Fides di Varese, squadra in forma (ha vinto 4 delle ultime 6 partite) e molto esperta, che all’interno del roster ha gente di assoluto valore come Bolzonella e Santambrogio negli esterni, Matteucci nel ruolo di ala ed il neo acquisto Remonti. Mixano l’esperienza con un pacchetto giovani di tutto rispetto, tutti provenienti dal loro settore giovanile. Noi dobbiamo riscattare l’ultimo passo falso casalingo, stando attenti alle loro individualità. Per farlo dobbiamo imporre la nostra pallacanestro, continuando nel nostro progetto di crescita, arrivando nel migliore dei modi alla sfida chiave contro Udine. Ci aspettiamo di portare a casa la partita ed un Italcementi gremito di pubblico come sta succedendo nelle ultime uscite casalinghe

Palla a due Domenica 21 Febbraio ore 18.00
C.s. Italcementi, Via Statuto 43, Bergamo

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author