La Co.Mark Bergamo fa 4 su 4

Con punteggi azzerati ad ogni inizio di quarto, la Co.Mark Bergamo Basket 2014 conquista tutti i quarti nell’amichevole contro MgKvis Piadena.
Parte a razzo Piadena che si porta rapidamente sul 6-2 ed, altrettanto rapidamente, coach Ciocca chiama time out. Alla ripresa una tripla di Milani ed 1/2 ai liberi di Pannipermette a Bergamo di impattare la partita. Da lì la Co.Mark prende il largo grazie Scanzi,Planezio e 4 punti in fila di Mercante, così il quarto si chiude sul 18-13.
Secondo quarto che si apre sulla falsariga del primo: solo che, stavolta, a partire a razzo sono i gialloneri che, con 5 punti di Mercante e 2 di Bloise, si portano sul 7-0. Piadena si riporta sotto fino al -1. La Co.Mark riprende la rotta e piazza un parziale di 11-4, con i primi 2 punti in maglia giallonera dell’under Bertocchi, e fa suo il quarto col punteggio 19-10.
Nel terzo quarto Piadena si mette a zona e dopo un iniziale difficoltà, la Co.Mark inizia a bombardare gli ospiti e piazza un parziale di 12-3 che fissa il punteggio sul 17-11. Il quarto prosegue con l’alternanza di canestri da una parte e dall’altra finchè Mercante ne segna 4 e fissa il punteggio finale sul 24-16 per la Co.Mark.
L’ultimo quarto è all’insegna dell’equilibrio. Si gioca punto a punto fino agli ultimi secondi, con le squadre appaiate sul punteggio 16-16. A 5 secondi dalla fine Scanzi recupera pallone e si butta in contropiede subendo fallo. Time out per costruire l’ultima azione con 3 secondi ancora da giocare. Dalla rimessa, sulla sirena, Panni infila il canestro della vittoria, 18-16.

Lo considera un buon test il vice allenatore Gian Marco PetittoAbbiamo affrontato una squadra che, per caratteristiche individuali, ci ha messo a dura prova grazie ai loro giocatori vivaci di gambe. Vivacità che noi non avevamo perché dopo una settimana impegnativa a Loano nella quale abbiamo caricato tanto si vedeva che eravamo un po’ sulle gambe. Ottimo lavoro sia livello globale ed individuale: continuiamo così. Ora abbiamo un’altra settimana dura davanti che si conclude con il Torneo di Alto Sebino contro avversarie del nostro girone: sarà interessante vedere a che punto saremo. Siamo fiduciosi: questa è la strada da intraprendere

Ottima partita” esordisce il vice-capitano Jacopo MercanteVenivamo da ritiro faticoso nel quale siamo riusciti a coniugare fatica e divertimento sia in palestra che fuori. La palla gira molto, non c’è una sola scelta: siamo tutti coinvolti ed abbiamo mantenuto un ritmo abbastanza alto. In difesa dobbiamo essere più continui. In ritiro sono stato nominato vice-capitano, giusto così: capitano doveva essere ed è Chiarello che è il più vecchio del gruppo, sarà la nostra chioccia!

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author