La.Co. Ozzano nella tana dei Tigers

Se guardiamo la classifica  possiamo dire che quella di sabato sarà la classica partita proibitiva per la La.Co. Ozzano. Ma proprio ieri sera, i nostri prossimi avversari, si sono dimostrati umani, incappando ad Imola nella prima sconfitta (pesante) stagionale dopo un inizio di campionato praticamente perfetto.

I Tigers Forlì sono una delle squadre più forti del campionato, una squadra fatta per salire di categoria, tanti giocatori forti ed esperti insieme ad un mix di giovani promettenti, fra i più talentuosi della nostra regione. Gurini, Mossi, Tyrece, Donati e Tugnoli solo per nominare  coloro che meglio hanno fatto in questa prima parte di stagione, tutti rigorosamente in doppia cifra di media a referto. E poi c’è il coach, ampiamente conosciuto dalle nostre parti e non solo, un allenatore che non ha bisogno di presentazioni, basta solo il nome e il cognome: Augusto Conti.

Forlì, capolista in compagnia ma non più imbattuta, attende Ozzano pronta a vendicare il -20 subito dalla Virtus Imola nel turno infrasettimanale, ma dall’altra parte ci sono i New Flying Balls sulle ali dell’entusiasmo per il doppio successo contro Pontevecchio e Ghepard; i biancorossi vogliono mettere in serie difficoltà la corazzata romagnola, e ne hanno tutte le capacità se tengono alta la guardia, perché come ha più volte ripetuto coach Grandi “la nostra caratteristica è che possiamo perdere con chiunque, ma possiamo anche battere chiunque”.

Si gioca a Forlimpopoli, nella nuova Palestra Picci in Via del Tulipano. La palla a due è fissata per le ore 20:30, agli ordini della coppia arbitrale formata dal reggiano Cassinadri e dal ravennate Foschini.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author