La.Co. Ozzano, vittoria sofferta a Castelfranco

Castelfranco Emilia – La.Co. Ozzano 79 – 86

Parziali: 22-20; 43-46; 56-66

CASTELFRANCO: Romagnoli ne, Tomesani 14, Coslovi ne, Zucchini 9, Lavacchielli 8, Biello 13, Villani 6, Del Papa 19, Pedroni ne, Lusvarghi ne, Righi 10 – All. Boni

OZZANO: Saccardin 4, Pasquali, Verardi 5, Mini 12, Rossi 14, Castellari ne, Carretti 6, Teglia ne, Guazzaloca 9, Rambelli 15, Gianasi 21 – All. Grandi

Arbitri: Savelli – Gasperini

I New Flying Balls espugnano il palazzetto dello sport di Castelfranco Emilia vincendo 86 a 79 una partita aperta e molto sofferta, decisa solo negli ultimi giri di lancette.

Dopo il vantaggio iniziale firmato Mini-Gianasi (2-7), Ozzano  comincia a litigare con il ferro sbagliando diversi tiri dal pitturato. I padroni di casa, nonostante le numerose assenze, si dimostrano ostici e ne approfittano con i canestri di Del Papa e Tomesani per volare sul 19 a 11 al minuto 8. Riccardo Rossi e ancora Gianasi riportano in meno di 2 minuti l’incontro in equilibrio; una situazione di stallo che durerà tutta la seconda frazione. Il primo ed unico tentativo di fuga è della La.Co. in conclusione del terzo quarto quando due triple di Rambelli portano Ozzano sul +10 all’ultima sirena (56-66). Proprio in questo frangente, quando sembrava che il match stesse andando in direzione ozzanese, arriva la prepotente replica dei bianco-verdi che in 6 minuti disegnano un 13 a 3 di parziale che impatta il match a quota 69. Time-out obbligatorio per coach Grandi;  La.Co. che torna in campo con la giusta grinta e trova in Guazzaloca l’uomo giusto per aggiudicarsi l’incontro (9 punti realizzati tutti negli ultimi minuti). Il play ozzanese, insieme a capitan Gianasi (21 punti e miglior realizzatore dell’incontro) e Rambelli (5 bombe totali per lui), siglano un contro-break di 9 a 2 per il +7 Ozzano a 90 secondi dalla fine. Vantaggio che i Flying riusciranno a gestire fino al 79 – 86 finale.

I New Flying Balls, con questo importante e non scontato successo, salgono a quota 10 punti e rimangono al 9° posto in classifica in compagnia di San Lazzaro, ma ora possono godere di 4 punti di vantaggio dalla zona play-out. Il 2015 della La.Co. si chiuderà sabato prossimo fra le mura amiche nel difficilissimo match contro il Titano San Marino.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author