La Costa d'Orlando dura poco più di un tempo, il derby è di Barcellona

Dura poco più di un tempo la resistenza dell’Irritec Costa d’Orlando nei confronti del Basket
Barcellona nel recupero del derby valido per la ventisettesima giornata del girone D di Serie B Old
Wild West. Troppo forti i giallorossi per i paladini, per di più orfani di Pozzi, che hanno comunque
giocato alla pari con la vice-capolista per 25′.
Avvio di partita molto godibile, con gli attacchi che fanno meglio delle difese da ambo le parti. Grilli
pare in serata di grazia per i locali, che allungano sul 22-11 prima che si infiammi Balic, trascinando
con canestri e viaggi in lunetta i suoi al 26-24 con cui si chiude il primo periodo.
Nel secondo quarto le due squadre si danno egregiamente battaglia. I paladini mettono anche il muso
avanti per qualche minuto e giocano un buon basket, dividendo possessi e tiri tra tutti gli uomini in
campo. All’intervallo lungo, le due squadre sono divise ancora da due lunghezze, 47-45.
La ripresa si apre con una tripla di Forte che vale il sorpasso biancorosso ma è solo un fuoco di paglia.
Barcellona inizia a martellare il canestro paladino mentre gli ospiti si spengono completamente,
venendo sommersi dall’ondata giallorossa. Il 30-14 del terzo quarto è la sintesi della supremazia dei
padroni di casa, 77-59 a 10′ dalla fine.
Nell’ultimo periodo coach Condello decide di dare spazio a tutti, allungando le rotazioni. Barcellona
controlla agevolmente la partita e vince 96-70, un punteggio fin troppo punitivo per i ragazzi del
presidente Giuffrè, che per 25′ hanno tenuto testa alla corazzata di coach Friso.
Basket Barcellona-Irritec Costa d’Orlando 96-70
Parziali: 26-24; 47-45; 77-59; 96-70.
Basket Barcellona: Idiaru 2, Grilli 32, Teghini 6, Gay 15, Stefanini 2, Sereni 11, Brunetti 7, De
Angelis 8, Caroldi ne, Pedrazzani 13. Coach: Massimo Friso.
Irritec Costa d’Orlando: Marinello 14, Balic 13, Fort 1, Di Coste 15, Forte 13, Giglia, Tabbi 6,
Paunovic, Sorrentino 8, Munastra. Coach: Giuseppe Condello.
Arbitri: Fabrizio Suriano di Torino e Diego Secchieri di Venezia.

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author