La Defensor si aggiudica la sfida con Civitanova

Defensor Viterbo – Infa Feba Civitanova Marche – 65 – 50

Defensor: Orchi 3 (1/1), Filoni ne, Yordanova 7 (2/8,0/4), Riccobono 24 (5/9,4/6), Ciavarella 12 (3/14,1/6), Romagnoli 5 (2/4,0/1), Puggioni ne, Flauret 11 (4/6,1/2), Cutrupi (0/1), Viviani ne, Ndiaye ne, Spirito 3 (1/5,0/2). All. Scaramuccia

Civitanova M: Zaccari ne, Perini 16 (6/11), Bocola (0/1), Trobbiani (0/3,0/1), Romano ne, Delibasic 2 (1/6), Di Costanzo 15 (4/10,1/1), Marinelli (0/1,0/1), Stronati, Jamal (0/1), Manzini 17 (1/7,4/10). All. Melappioni

Arbitri: Adriano Fiore e Claudia Ferrara

Note: Tiri liberi Defensor 11/22, Civitanova 11/17. Rimbalzi Defensor 58 (Cutrupi 11), Civitanova 31 (Di Costanzo 13). Parziali 10’ (10-11), 20’ (24-30), 30’ (48-38). Uscita per 5 falli Di Costanzo (Civitanova)

Con un secondo tempo praticamente perfetto la Defensor si aggiudica la delicata sfida casalinga contro Civitanova Marche e chiude così nel migliore dei modi il suo 2015 agonistico.

L’inizio è all’insegna degli errori, le due squadre sentono l’importanza dei due punti in palio è l’effetto è una serie piuttosto lunga di conclusioni che trovano solo il ferro; nella Defensor la più precisa è Romagnoli, sono i suoi due canestri e i rimbalzi di Cutrupi a valere il +4 per le viterbesi sul 10-6.

La riscossa delle ospiti non tarda ad arrivare: Di Costanzo vicino a canestro e Manzini con una tripla suonano la carica per le marchigiane che, in pochi minuti, recuperano lo svantaggio e piazzano anche un break significativo: la Infa vola sul 10-18 con un parziale di 0-12 a cavallo dei due tempi cui cerca di porre rimedio soprattutto Flauret con due bei canestri nel cuore dell’area. Ancora una tripla di Manzini regala il +10 esterno (15-25) che Orchi in contropiede e la solita Flauret provvedono a cancellare. Il divario resta costantemente fra i cinque e i dieci punti, Perini tiene avanti Civitanova ma Viterbo non molla e si torna negli spogliatoi per il riposo lungo con la Infa avanti 30-24.

Una tripla di Riccobono galvanizza la Defensor in avvio di terzo parziale, Civitanova è lucida e risponde con Di Costanzo e Perini ma sono ancora le conclusioni dalla lunghissima distanza, con Ciavarella e Riccobono, a consentire il sorpasso interno (38-35). Riccobono è ispiratissima e tocca la doppia cifra personale con il canestro del 40-35 cui segue il rimbalzo offensivo con canestro di Ciavarella per il 42-35. Civitanova è in difficoltà, Di Costanzo segna la tripla del -4 ma non può che essere Riccobono (insieme a Ciavarella) a rispondere lanciando la Defensor addirittura sul +10 (48-38) con cui si chiude un terzo parziale tutto di marca gialloblù.

Dalla lunetta Ciavarella apre il quarto periodo con un 3/4 che sancisce il 51-38, la gara diventa una sfida da oltre l’arco tra Manzini e Riccobono ma sono i liberi di Yordanova a regalare il massimo vantaggio viterbese (58-44). I punti che chiudono ogni discorso sono ancora una volta di Riccobono, mvp indiscussa del match, che punisce ogni minima esitazione difensiva del quintetto ospite consentendo alla Defensor di portare a casa una vittoria preziosa e con un margine ampio.

Alla ripresa dopo la sosta natalizia la Defensor sarà a Brindisi per la trasferta che concluderà il girone di andata.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author