La Despar 4T ferrara sfida la Spal Correggio

Giocare, per noi di Ferrara, contro una squadra che si chiama SPAL, dobbiamo
ammetterlo, ci fa sempre un po’ d’effetto. Ma lo storico sponsor della
squadra di Correggio non è certamente la gloriosa società calcistica bianco
azzurra ma bensì una nota azienda di produzione di componenti
elettromeccanici per l’industria motoristica, appunto di Correggio. Domenica
(ore 18 al Palasport Pietri) i granata della 4T non affronteranno quindi
stopper e centravanti ma una squadra di basket che fa della gioventù,
prestata dalla GrissinBon di Reggio Emilia, la propria ossatura. Il gruppo,
condotto da coach Paladini allenatore delle giovanili reggiane (2013/2014
DNG GrissinBon ndr), è composto infatti da molti, quasi tutti, giocatori
partecipanti al campionato di DNG con i colori bianco rossi della GrissinBon
di Reggio Emilia. Tra essi, meglio dirlo subito, non c’é la perla Mussini
dirottato ormai stabilmente in prima squadra. Unici non under tra i
correggesi sono l’ala forte Villani e il centro Fassinou. Top scorer del
gruppo è Cristiano Magnani (1996) con 46 punti segnati e un ottimo 54% da
due e 63% dai liberi. A ruota lo seguono l’altra giovane guardia Anumba
Simon (1996) e l’ala forte Andrea Rovatti (1996), con punti e percentuali
molto simili al primo. Questi giocatori godono di piena fiducia da parte del
loro coach e hanno quindi ampi minutaggi sulle spalle. All’apparenza la
squadra reggiana non ha cecchini dalla lunga distanza e la propria forza è
più legata ad incursioni nel mezzo del pitturato. Tra i padroni dell’area ci
sono il centro Marco Lusvraghi e Anumba Simon. Correggio è una squadra di
giovani talenti, quindi pericolosissima. Una di quelle squadre che, se non
condotta sui binari di gioco voluti, rischia di farti fare figuracce
clamorose. In Coppa Emilia Romagna la SPAL è uscita al primo turno dopo aver
perso, tra le mura amiche, con i forti Ghepard (DNC) per 71 a 80. Delle
quattro precedenti gare in campionato Correggio ne ha vinta solo una, in
casa con Granarolo, ma i risultati non devono trarre in inganno perché le
cronache, anche delle sconfitte, parlano di una SPAL Correggio mai doma e
sconfitta con scarti limitati, se si esclude la partita con Montecchio. La
Cavicchioli band è avvisata.

PARTITE PRECEDENTI
SPAL Correggio SAFFI Forlimpopoli 61-67
MONTECCHIO SPAL Correggio 85-61
SPAL Correggio GRANAROLO 73-65
ARBOR Reggio E. SPAL Correggio 88-80

ROSTER
P.ti Med
Casu Emanuele 2 0.7 ala piccola – U19 (1º anno)
Coloretti Guglielmo 10 3.3 ala piccola – U19 (1º anno)
Anumba Micheal 2 1.0 ala piccola – U17 (1º anno)
Giani Davide 2 0.5
Rovatti Andrea 34 11.3 ala forte – U19 (2º anno)
Galeotti Giovanni 25 8.3 play – U19 (2º anno)
Riccò Federico 7 2.3 play – U19 (2º anno)
Amici Davide 21 7.0 ala forte – 1995
Magnani Cristiano 46 11.5 play – U19 (2º anno)
Villani Michele 18 4.5 ala forte – 1995
Fassinou Elard 25 6.3 centro – 1986
Anumba Simon I. Jr 44 14.7 guardia – U19 (2º anno)
Binelli Thomas Noah centro – U17 (1º anno)
Bonacini Federico 4 4.0 ala piccola – U17 (1º anno)
Lavacchielli Giacomo ala piccola – U19 (2º anno)
Lever Alessandro centro – U17 (2º anno)
Lusvarghi Marco 17 4.3 centro – U19 (1º anno)
Stefanini Gabriele 19 9.5 ala piccola – U17 (1º anno)

Despar 4 Torri Ferrara

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author