La Dinamo Sassari sconfitta da Monaco nel quarto turno di League.

Sconfitta ancora dura da digerire per la Dinamo Sassari, che nel quarto turno di Champions League si è dovuta arrendere davanti al Monaco che ha prevalso al Palaserradimigni con il risultato di 63-81. L’esuberanza del Monaco è stata contenuta dai sassaresi fino al primo quarto, quando i ragazzi di Pasquini erano addirittura riusciti a portarsi in avanti dopo pochi minuti di gioco. La reazione degli avversari non tarda ad arrivare, infatti nei minuti successivi i francesi riescono perfettamente a dominare la situazione mettendo in atto un gioco basato principalmente sulla difesa e su un ottimo controllo dei rimbalzi. Tra palleggi, canestri e fisiologiche sostituzioni, il primo quarto del match si chiude con il punteggio di 20-20. Durante tutta la gara di Champions League la sezione delle scommesse live di William Hill ha fatto il pieno di scommesse online soprattutto durante il terzo quarto, quando stava per delinearsi nettamente il profilo di quello che sarebbe stato il risultato finale.

Volendo ripercorrere con attenzione le varie tappe della gara, osserviamo che nella sua prima fase la Dinamo Sassari ha potuto contare come sempre sulle prestazioni di Bamforth e di Jones, diventati ormai personaggi chiave della squadra. Nel secondo quarto il Monaco si porta in avanti per 23-25 già al 2′, successivamente la Dinamo prova a ribaltare la situazione con Bamforth ma alla fine i francesi si dimostrano abili a chiudersi in difesa e decidono di andare all’attacco portandosi dapprima sul +6 e dopo sul +9, fino a chiudere il secondo quarto con il vantaggio di 34-41. Dopo i minuti di riposo di rito, il match sembra riaprirsi con una situazione di equilibrio che porta pochi canestri ad entrambe le squadre. Gli equilibri si rompono ben presto con un attacco del Monaco che allunga a +9. Dopo pochi minuti arriva una tripla di Hatcher che porta una boccata di ossigeno alla Dinamo Sassari.

Il Monaco ovviamente non ci sta e reagisce in modo tempestivo portandosi in avanti ancora una volta con +9 quando mancano ormai pochi minuti alla fine del terzo quarto, destinato a chiudersi con il risultato di 47-57 a favore dei francesi. L’ultimo quarto è stato quello che ha lasciato ben sperare fin dall’inizio grazie a due triple di Spissu e Bamforth che riescono a portare il risultato sul 53-58. Non passa molto tempo e i francesi tornano di nuovo ad alzare la cresta conquistando un preziosissimo +12 che catapulta il Monaco parecchio in avanti. La Dinamo non si arrende e tenta da subito di riguadagnare il terreno perso con due liberi di Planinic quando mancano 5′ alla fine. Dopo quattro palle sfuggite che generano il 60-75, Pasquini chiama il time out ma non serve a nulla in quanto il Monaco è più che determinato a chiudere i conti. A soli 2′ dalla fine i francesi si portano sul risultato di 69-79 non lasciando più spazio a nessun dubbio in merito alle sorti finali del match che si chiude per 63-81 a favore del Monaco

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author