La Dueesse Martina vuole ripartire dopo la sconfitta di Bisceglie

LA DUEESSE VUOLE RIPARTIRE DOPO LA SCONFITTA DI BISCEGLIE 

Coach Russo analizza il momento: “siamo consapevoli di dover dare di più per noi stessi, la società e tutti i tifosi che ci sostengono, ma dobbiamo dimostrarlo a partire da Isernia”

Martina Franca – La sconfitta di Bisceglie era da mettere in preventivo, ma non nell’atteggiamento complessivo e nel punteggio finale che, per la prima volta, vede la Valle D’itria Basket Martina fuori partita dal terzo quarto. Infatti, dopo il buon inizio dei blu-arancio capaci di chiudere in svantaggio di soli 4 punti il primo quarto, il successivo break dell’Ambrosia, con l’ex Mauro Torresi sugli scudi, ha incanalato la partita sin da metà del secondo quarto. Con una DueEsse incapace di reagire e rientrare prontamente in partita: “per il maggior cinismo di Bisceglie, unito alla loro capacità di capitalizzare in attacco anche il più piccolo nostro errore in difesa”, dichiara coach Russo.

“La qualità di Bisceglie è riconosciuta, ma noi purtroppo siamo stati influenzati dalle percentuali al tiro che si sono notevolmente abbassate dopo i primi 15’ in cui, con intensità, avevamo tenuto testa ad una signora squadra, provando allo stesso modo a reagire anche durante l’inizio dell’ultimo quarto. Ripartiamo da quei 15’ sapendo di dover aumentare la fiducia in noi stessi ed in quanto di buono abbiamo dimostrato in quel momento iniziale, utilizzando ciò che non è andato per capire come e in cosa dovevamo e dobbiamo migliorare”. Per la Valle D’itria Basket la sconfitta del Paladolmen è la 6 nelle ultime 7 partite, a conferma di un periodo certamente non facile e brillante. “Siamo consapevoli e sappiamo benissimo di dover fare di più, per noi stessi, per la società e per tutti coloro che ci sostengono ogni domenica, e abbiamo grande voglia di dimostrarlo. Dall’inizio dell’anno, aldilà delle vittorie e delle sconfitte, quella contro l’Ambrosia è la prima gara che non siamo riusciti ad interpretare per tutti i 40’, ma questo non deve essere una giustificazione. Sicuramente perdere così non fa mai piacere a nessuno, ma non è questo il momento di deprimerci bensì di reagire alle difficoltà ovvie che una gara come quella di domenica scorsa e un campionato duro come il nostro impongono, mantenendo sempre la consapevolezza nei nostri mezzi. Spero solo di riuscire ad avere, d’ora in avanti, una continuità anche negli allenamenti, visto che nell’ultima settimana assenze e acciacchi vari non ci hanno permesso mai di allenarci al completo e di avere la giusta continuità. Dobbiamo voltar pagina ed essere già orientati ad Isernia dove, senza farci ingannare dalla loro classifica, ci attenderà un’altra partita difficile e per di più su un campo ostico”. 

Ufficio Stampa DueEsse Basket Martina

Dott.ssa Veronica Fumarola

Dott. Andrea Semeraro

Andrea Lafornara

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author