La Dynamic Venafro smentisce le presunte dichiarazioni di Rossi nel post-derby

Domenica, durante il match di serie B tra Venafro e Isernia, terminata 74-70 per i padroni di casa, a 2,4 secondi dalla fine, Isernia era sopra di un punto. Dopo il time-out, mentre Moretti effettuava la rimessa per il Venafro in fase d’attacco, Marco Rossi subisce un fallo antisportivo: in seguito poi, c’è stata l’espulsione di un giocatore isernino e due tecnici. Morale della favola: 5 liberi per Venafro. Dopo l’emozionante derby, girava la voce sui media che Rossi avesse confessato di aver giocato sporco, procurandosi volontariamente il fallo antisportivo. Perciò, la società della Dynamic Basket Venafro precisa:

In merito a quanto apparso in queste ore su tutti i media riguardo le presunte dichiarazioni post-partita di Marco Rossi, si smentisce categoricamente che il nostro giocatore abbia dichiarato di aver giocato sporco procurandosi un antisportivo inesistente, né tantomeno di aver commesso un fallo in attacco nell’azione decisiva del derby di domenica. Questo comunicato, pubblicato in accordo con il giocatore, ha il solo scopo di ristabilire la realtà dei fatti e ribadire l’assoluta correttezza del nostro play.

Ufficio Stampa Dynamic Basket Venafro

Commenta
(Visited 168 times, 1 visits today)

About The Author