La FCL Legnano fa il suo big match contro Biella: 83-66

Super sfida di giornata al PalaBorsani dove si scontrano Legnano e Biella, già protagoniste la scorsa stagione di partite di alta classifica; PalaBorsani come sempre gremito con un’ampia rappresentanza biellese, per un clima torrido dal punto di vista della temperatura, ma ottimo per questo tipo di partite.

Si inizia con la doppia tripla di Ferguson e una schiacciata di Mosley che infiammano subito il pubblico.
Anche Raivio mette a segno il tiro dal difficile coefficiente di realizzazione del 4-6, per una gara che in avvio mantiene le aspettative.
Bowers segna in jumper, Raivio mette la tripla, ma Biella è più presente a rimbalzo e si assicura il doppio dei tiri dei Knights.
Il primo vantaggio biancorosso lo firma Zanelli con un 3/3 dalla lunetta del 10-8, quando il tabellone segna 5‘46” alla fine del primo quarto.
Uglietti scappa in contropiede per il pareggio, Pullazi mette la tripla, ma Bowers va di nuovo in contropiede per i punti del 13-12 che tengono la gara in equilibrio.
Raivio prova una prima accelerata biancorossa con la tripla centrale, ma è con quella d’angolo che la FCL va sul 21-15 e costringe Carrea a fermare per la prima volta la partita.
Al rientro in campo, Raivio segna ancora da sotto mentre Tomasini, chiude con la bomba allo scadere, un primo periodo che va in archivio sul 26-15

Wheatle inaugura il secondo parziale, poi Tessitori infila il jumper dalla lunetta, i liberi e la tripla per la Eurotrend che si fa sotto sul 26-24; ora è Ferrari a volere il timeout e, al rientro, Raivio segna dall’angolo il +4 Legnano che toglie un po’ di pressione dalle spalle.
Biella cerca continuamente Tessitori che risponde con altri due liberi, anche se il pareggio sul 28-28 lo firma Chiarastella con il semigancio in mezzo all’area.
Zanelli infila la tripla del 31-28, e Pullazi quella del 34-30 dopo il canestro di rapina in area di Chiarastella.
Bowers e Raivio arrivano al capolinea, con Legnano sempre avanti di 2, e senza che nessuna delle due squadre riesca a prendere il largo.
Mosley gioca un inedito uno contro uno centrale che vale un gioco da tre punti del 39-34; più consueta, la zingarata in area di Ferguson e la tripla di Maiocco per il 42-36, non dissimile dal 42-37 modellato dal libero di Bowers.

Dopo la pausa di metà tempo, Ferguson va a segno dopo meno di 10 secondi dall’inizio della ripresa, ma con la tripla di Zanelli, Legnanoattutisce il colpo e con la schiacciata a rimbalzo di Mosley, allunga sul 47-39.
Chiarastella segna da sotto il -6; la risposta di Raivio porta ad 8 i punti di scarto e Legnano, con personalità, si mantiene vicino al vantaggio in doppia cifra con Tomasini, fino a quando Zanelli scappa in contropiede per il 55-45.
Raivio infila il +12, ma la tripla quasi da metà campo di Ferguson, da la chiara idea che la partita non può certo definirsi finita; poi la chiusura del quarto sono la tripla di Zanelli e il gioco da 3 punti di Sgobba per il 60-51 del 30’.

Maiocco mette subito la tripla in apertura dell’ultima frazione, ma anche Ferguson segna ancora da lontano, per un match che sembra possa essere ancora molto lungo; Luca Pollone prova a riaprire la gara, ma Mosley inchioda la bimane che mette sul tabellone il 67-58.
Bowers centra il -7 per i suoi, che però Raivio dalla linea del libero fa tornare a -9 e poi a -11 con il gioco spalle a canestro che finisce con l’appoggio da sotto del 71-60 a 4’09” dalla fine.
Carrea chiama timeout per organizzare l’ultimo assalto, tuttavia la partita prende una piega diversa, infatti le velleità piemontesi vengono fermate sul nascere dall’appoggio di Raivio da sotto e dalle triple di Zanelli del 79-60.
L’ultimo 1’30” è di accademia con la gara che si chiude sul 83-66, con i punti Raivio, Martini e Ferguson.

Bella e meritata vittoria della FCL che, a parte i primissimi possessi, non lascia mai a Biella la leadership della gara e, grazie ad una gara Deluxe di Raivio e Zanelli, conquista due importanti punti casalinghi, con la prospettiva di una seconda gara in casa, domenica prossima contro i rivali di sempre: il Latina Basket

FCL CONTRACT LEGNANO – EUROTREND BIELLA 83-66 (26-15, 16-22, 18-14, 23-15)
FCL Contract Legnano: Nikolas Thomas Raivio 31 (10/13, 3/5), Alessandro Zanelli 20 (1/4, 5/8), William Ralph Jr. Mosley 11 (4/4, 0/0), Simone Tomasini 7 (0/3, 1/4), Rei Pullazi 6 (0/2, 2/4), Federico Maiocco 6 (0/0, 2/5), Matteo Martini 2 (1/4, 0/2), Luca Gazineo 0 (0/1, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/0), Paolo Tosi 0 (0/0, 0/0), Daniele Toscano 0 (0/0, 0/0), Francesco Gastoldi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 14 – Rimbalzi: 34 9 + 25 (Nikolas Thomas Raivio 9) – Assist: 18 (Nikolas Thomas Raivio 7)

Eurotrend Biella: Jazzmarr Ferguson 21 (3/5, 4/11), Timothy Jermaine Bowers 13 (6/11, 0/3), Amedeo Tessitori 10 (1/5, 1/3), Albano Chiarastella 8 (4/4, 0/2), Giorgio Sgobba 5 (2/5, 0/1), Luca Pollone 3 (0/1, 1/6), Lorenzo Uglietti 2 (1/2, 0/1), Carl Wheatle 2 (1/2, 0/0), Luca Rattalino 2 (1/1, 0/0), Matteo Pollone 0 (0/0, 0/0), Andrea Danna 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 15 – Rimbalzi: 34 13 + 21 (Timothy Jermaine Bowers 10) – Assist: 11 (Timothy jermaine Bowers, Albano Chiarastella 3)

 

fonte: Uff. Stampa – Legnano Basket Knights
Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author