La Ghemme Rovelotti fa capitolare San Maurizio: blindato il secondo posto in classifica

Un Ghemme strabordante espugna con i fuochi d’artificio San Maurizio e cementifica il secondo posto portando ad 8 punti il vantaggio sulle immediate inseguitrici. Un attacco spumeggiante che tira con medie vicino al 65% mette alle corde i Jacks neroverdi, sofferenti oltre che per le rotazioni limitate, soprattutto perchè vittime di un atteggiamento troppo remissivo. La gara per i vinaccia ospiti si fa subito in salita. Giadini accende immediatamente la spia “on” e quando la lancetta dei secondi deve compiere ancora il suo primo giro San Maurizio è già in vantaggio 8 a 0.  Gli ospiti non si fanno prendere dal panico, Sebastiani e Formica si infilano come un coltello nel burro nella difesa dei padroni di casa e Ghemme passa a condurre già dalla metà del primo quarto. Una chiacchierata di troppo costa a Pilla un fallo tecnico che lo toglie mentalmente dalla partita, i cui ritmi di gioco diventano frenetici. Il primo parziale di 28 a 24 esterno fotografa molto bene l’andamento della gara, con gli attacchi a farla da padrona sulle difese. L’inizio del secondo periodo è quello decisivo per le sorti dell’incontro. Pozzi, Merlo e Comolli confezionano un 10-0 che fa volare Ghemme; i Jacks sono sulle gambe, non trovano nulla dalla panchina, ma nemmeno dal quintetto, e con soli 10 punti segnati nel periodo alzano vistosamente bandiera bianca, ancor prima della pausa lunga. Nulla cambia al rientro dagli spogliatoi, con gli ospiti che trovano sostanza da Vintonyak, che con due triple inframezzate da uno stoppone ai danni di Coppo, chiude a doppia mandata l’incontro facendo volare i suoi a +30. Ghemme non si ferma: il cronometro nemmeno, la sirena fissa il punteggio sul 58-96 con i gialloverdivinaccia ben oltre i 120 di valutazione complessiva. Ora per Ghemme arriva il meritato turno di riposo; da qui in poi il pensiero sarà rivolto ai play off.

San Maurizio Jacks – N.P. Ghemme 58-96
(24-28, 34-54, 45-75)
San Maurizio: Godi 4, Maioni 6, Pilla 2, Lomazzi 18, Coppo 6, Cadamuro 2, Giadini 13, Tufano 4, Barberis 2, Vicario, Valsesia 1. All. Marchi
Ghemme: Pozzi 11, Comolli 17, Formica 14, Manniello ne, Sebastiani 9, Martelli 2, Canova, Merlo 9, L. Leone 9, Tartaglia 2, Vintonyak 24. All. Milanesi

Arbitri : Nicolello di Torino e lucchi di Arona

Note: fallo tecnico a Pilla e Giadini- spettatori 50 circa

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author