La Givova Ladies doma Ariano Irpino

Un break nellultima frazione premia la formazione ospite. Ottaviano. Grande prova difensiva

 

Comincia con un successo la fase a orologio della Givova Ladies Scafati. Il team guidato da coach Nicola Ottaviano viola il parquet del Centro Medico Athena Ariano Irpino (36-52) e compie un altro passo importante verso il consolidamento del primato.

 

Fin dalla palla a due le ospiti sono arrembanti. Carotenuto e una grintosa Negri la fanno da padrone nel pitturato e trascinano subito le viaggianti sul 4-12. Le locali subiscono la maggiore intensità da parte delle ospiti che chiudono la prima frazione sul 9-20 con lex De Michele e Busiello, le quali non fanno rimpiangere la pesante assenza di Iozzino. Nei secondi dieci giri di lancetta, complice anche la difesa schierata di Ariano Irpino, lattacco scafatese non gira più come dovrebbe. Ancora De Michele, ben aiutata da Scala, scrive il momentaneo +11 (14-25). Ma nel finale Mattera e Lacitignola riducono il gap fino al 19-26 con cui si va al riposo.

 

Alla ripresa delle ostilità è sempre la Givova Ladies ad avere il pallino del gioco in pugno. Busiello ha ancora la mano caldissima e trascina la sua compagine fino alla doppia cifra di vantaggio (24-37) con una tripla delle sue. Ariano Irpino cerca di rimanere aggrappata alla gara ma chiude il quarto sotto di undici lunghezze (26-37). Nellultima frazione di gara si assiste al rabbioso ritorno delle locali. Le triple di Liuzzi e Lacitignola danno la carica, poi un layup di Petronye riduce il gap fino al -5 (34-39). A questo punto Scafati decide che è il momento di farla finita con le amnesie e decide di giocare ad altissimi livelli. Negri diventa autentica mattatrice dellincontro e con il prezioso aiuto della cinica Carotenuto scrive un parziale di 13-2 (36-52) che chiude ogni tentativo di rientro delle biancorosse.

 

Coach Nicola Ottaviano non può che essere soddisfatto della prestazione. Si è registrata lennesima grande prova del gruppo. Le ragazze in difesa si sono aiutate comunicando sempre tra loro. In attacco, invece, si è riscontrato qualche sbaglio di troppo soprattutto nelle letture dei contropiede. Ma come dico sempre è normale che si incappi in errori di tale genere quando si giocano 40 ad alto livello . Limportante ora è continuare così e preparare al meglio la sfida contro Capaccio.

 

Centro Medico Athena Ariano Irpino-Givova Ladies Scafati 36-52

 

Centro Medico Athena Ariano Irpino: Arase, Liuzzi 8, Buglione, De Falco 2, Boccadamo 2, Lacitignola 7, Mattera 6, Cifaldi, Petronyte 7, D’Avanzo 4. All. Calandrelli

 

Givova Ladies Scafati: Sicignano, Busiello 12, Carotenuto 8, Favilla, Scala 7, Serra, Negri 19, De Michele 6, Di Michele. All. Ottaviano

 

Arbitri: Esposito Abate e Agnese di Napoli

 

Parziali: 9-20, 19-26, 26-37

 

 

UFFICIO STAMPA

 

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author