Globo Giulianova - Npc Rieti, pregara [aggiornato]

La Prometeo Estra Rieti giocherà domani alle 21.00 al Palacastrum di Giulianova l’undicesima giornata del campionato nazionale di Serie B.

Dopo la bellissima prestazione interna contro Montegranaro, la NPC Rieti è chiamata ora a confermare il suo trend positivo in terra abruzzese.

La Pallacanestro Giulianova che fa dell’energia spesa in campo e della pericolosità in attacco la sua caratteristica distintiva, è in piena corsa play off, trovandosi al settimo posto di classifica con 10 punti all’attivo.

Il team guidato da coach Ernesto Francani è composto da giovani interessanti, anche di nascita estera, che ruotano intorno ad alcuni giocatori esperti e talentuosi. Tra questi: Danilo Gallerini, l’ala capace di mettere in difficoltà qualunque difesa, che con 16.3 punti di media partita è il quarto miglior marcatore del girone C, il lungo Rudy Dinier, una garanzia sotto canestro in queste categorie, molto pericoloso anche in fase offensiva, ed il buon play Sacripante.

La squadra abruzzese è altamente motivata a vincere la gara per riscattarsi dalle sconfitte inanellate nelle ultime due giornate: in trasferta contro Cassino ed in casa contro Luiss Roma. Prima di queste due gare sfortunate, non dimentichiamolo, Giulianova ha saputo vincere contro Montegranaro, dimostrando di essere una squadra capace di validissime prestazioni. 

Per quanto riguarda il versante amaranto celeste coach Nunzi avrà a disposizione quasi tutti i suoi giocatori. Se si eccettua Andrea Colantoni, fermo per un infortunio alla mano, tutti gli altri atleti hanno seguito regolarmente il programma di allenamenti settimanali, dando luogo a sedute ad alta intensità. 

“Giulianova è molto pericolosa – spiega coach Alessandro Rossi, assistente di Nunzi – ed ha la capacità di esaltarsi soprattutto quando gioca contro le squadre di alta classifica. Questa stagione ha battuto Montegranaro, lo scorso anno vinse contro Latina. Non dimentichiamoci, inoltre, che prima della sconfitta con la Luiss, Giulianova era imbattuta in casa. Noi stiamo bene, e siamo consapevoli che tutte le partite sono importanti ai fini della classifica. Anche se la vittoria su Montegranaro ha avuto un sapore speciale, dobbiamo essere bravi a gestirci, a fare la massima attenzione e a fornire una altrettanto buona prestazione per continuare il nostro percorso di crescita. Siamo quindi molto contenti, ma anche molto concentrati”. 

La trasferta sarà trasmessa in diretta streaming e visibile su www.npcrieti.com, mentre la radiocronaca integrale sarà trasmessa dalla radio ufficiale (99.9 fm).

Ufficio Stampa NPC Rieti


LA GLOBO VUOLE REGALARE UN BUON NATALE AI SUOI TIFOSI

Reduce da due sconfitte consecutive contro Cassino e Luiss Roma, la Globo Giulianova si appresta a giocare l’ultima partita casalinga prima delle festività natalizie contro una delle corazzate del girone: la Npc Rieti data da tutti come una delle più serie pretendenti al salto di categoria.
I giallorossi, saldamente al sesto posto in classifica con 5 vittorie ed altrettante sconfitte, in settimana hanno lavorato per limare le problematiche che hanno portato lunedì scorso alla prima sconfitta casalinga, continuando inoltre ad inserire il neo-acquisto De Angelis, limitato però da piccoli ma fastidiosi guai fisici, che non hanno minato affatto l’entusiasmo e la voglia del giovane giocatore ex Chieti Basket.
Contro Rieti c’è da riscattare quindi gli ultimi due passi falsi che hanno lasciato un po’ amaro in bocca a Francani e soci. La Npc Rieti, però è uno di quegli avversari veramente tosti, uno di quelli che vuole vincere il campionato. Il sodalizio reatino, uno dei più quotati e blasonati di tutto il girone C di serie B, proprio in tal senso, per cercare il salto di categoria, in estate ha messo in piedi un roster di primissimo livello.
Il roster reatino, affidato a coach Luciano Nunzi, è profondo e di qualità, difficile trovare punti deboli e il fatto che ben otto giocatori segnino tra i 13,0 punti di Stefano Spizzichini e gli 8,1 di Federico Granato avvalora questa tesi. Il talentuoso Armando Iannone, il veterano Roberto “Picchio” Feliciangeli e il play Nicolas Stanic completano un’ossatura di serie superiore, ma guai a sottovalutare anche i vari Nicolò Benedusi, Andrea Giampaoli e Davide Rosignoli. La NPC, recuperati tutti gli infortunati, escluso Colantoni che sarà sostituito da Auletta, si presenterà al PalaCastrum per cercare di non far scappare in campionato la coppia Senigallia-Palestrina. La Globo dalla sua dovrà giocare come sa e come può fare: grossa intensità e determinazione, armi vincenti nei quattro successi casalinghi, con la consapevolezza che di fronte ai grandi appuntamenti i giallorossi difficilmente tradiscono le attese.
Appuntamento con la palla a due, domani 13 dicembre, alle ore 21:00 sul parquet del PalaCastrum

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author