La Grissin Bon batte Imola nell’ultima amichevole della pre-stagione

 

ANDREA COSTA IMOLA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 60 – 92 (14-19; 24-49; 37-73)

ANDREA COSTA: Turrini, Bell 18, Alviti 3, Maggioli 5, Cai, Wilson 2, Gasparin 10, Prato 9, Toffali 6, Rossi, Penna, Simioni 7. Coach: Cavina.

GRISSIN BON: Mussini 12, Wright ne, Bonacini 3, Candi, Della Valle 12, Reynolds 11, Markoishvili 6, Vigori, Cervi 24, Nevels 7, Sané 7, De Vico 10. Coach: Menetti.

Arbitri: Vicino, Azami, Tirozzi.

 

IMOLA – Al Pala Ruggi di Imola va in scena l’ultima amichevole della pre stagione della Grissin Bon. I biancorossi si impongono sui locali con il punteggio di 92-60. I 24 punti segnati incoronano Riccardo Cervi miglior realizzatore dell’incontro.

 

Il match risulta fin da subito molto fisico, con contatti a rimbalzo e continui capovolgimenti di fronte. Cavina opera 2 cambi già nel primo minuto di gioco, mentre Menetti da fiducia al quintetto iniziale formato da Candi – Della Valle – De Vico – Sanè – Cervi. Julian Wright viene tenuto precauzionalmente a riposo per seguire il proprio programma personalizzato di condizionamento fisico.

 

Per i biancorossi è subito Cervi a dominare sotto le plance, nonostante il match sia molto combattuto; la fisicità delle difese limita gli attacchi da ambo i lati, Bell si distingue per i locali ma sono due triple di Markoishvili a chiudere il parziale con i reggiani sul +5.

 

Il secondo quarto inizia con un 8-0 di marca Grissin Bon, gli ospiti sfruttano il contropiede e colpiscono la difesa imolese in transizione. L’asse Mussini-Cervi funziona ed il pivot è il primo atleta della gara a raggiungere la doppia cifra. I biancorossi prendono il largo grazie anche agli assist di Della Valle, una consuetudine in questa pre-stagione. Cervi è in completa fiducia e segna nuovamente sia dal post basso che dalla media, toccando quota 18 punti personali quando mancano 3’ alla fine del parziale e portando la Grissin Bon al +21. De Vico è infallibile dalla lunga distanza, i baby Bonacini e Vigori alzano il ritmo difensivo ed all’intervallo il punteggio dice 49-24 in favore di Reggio Emilia.

 

La Grissin Bon esce dagli spogliatoi con grande produttività offensiva, ma a livello difensivo è disattenta e Bell la punisce con due bombe dalla lunga distanza; Cervi continua a rimpinguare il proprio bottino e Della Valle non fallisce dall’arco. Il tabellone al 30° minuto dice +36 Grissin Bon.

 

Nel quarto finale cala comprensibilmente il ritmo di gioco ed è l’occasione per l’esterno ex Dinamo Sassari Bell per riportare Imola sotto i 30 punti di distacco. Mussini e Reynolds chiudono la pratica negli ultimi primi di gioco.

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author