La Leonessa fa suo il Trofeo Irma e Adriano Mingotti

La quarta amichevole del precampionato 2015 del Basket Brescia Leonessa fa rima con la quarta affermazione, questa volta contro la Blu Basket Treviglio, che vale la vittoria della seconda edizione del Trofeo Irma e Adriano Mingotti. Il risultato finale di 69-59 rispecchia un match in cui le difese hanno avuto la meglio sugli attacchi: miglior marcatore in casa Brescia Mirza Alibegovic con 22 punti, seguito da Cittadini e Bushati con 11.

Diana lascia precauzionalmente a riposo sia Reggie Holmes sia Damian Hollis: al loro posto partono Franko Bushati e Davide Bruttini, mentre Fernandez, Alibegovic e capitan Cittadini completano il quintetto. Le prime battute sono tutte “siglate” dai lunghi: Rossi da una parte, Cittadini e Bruttini dall’altra si rendono protagonisti dei primi punti del match. Il sostanziale equilibrio iniziale sembra essere rotto dalla tripla di Juan Fernandez ma Treviglio si riavvicina con Spatti e Tambone. A tre dalla fine del primo quarto torna in campo Leonardo Totè, che si rende subito protagonista di un “no look” sotto canestro per Bruttini. A proposito dell’ex Torino, ottimo il suo impatto sul match, sia nella metacampo difensiva sia in quella offensiva. Con i tre punti consecutivi ancora di Totè si conclude il primo quarto e Brescia è avanti 22-13.

Il 6-0 firmato dal gioco da tre punti di Buhati e dalla tripla di Alibegovic spingono la Leonessa al massimo vantaggio sul 28-13, che si dilata ulteriormente con un’altra tripla firmata da Marco Passera (33-16). Treviglio fatica a trovare spazio nella difesa molto attenta della Leonessa, che deve sempre fare a meno  di Hollis e Holmes. Sette punti consecutivi di Chillo riavvicinano Treviglio a meno 10 e proprio sul 35-25 Leonessa si chiude un secondo parziale in cui le difese hanno fatto la voce grossa.

La tripla di Alibegovic apre il terzo quarto, cui fa seguito la bella giocata sull’asse Totè-Cittadini e l’appoggio in contropiede di Bushati: Brescia torna così avanti di 15 punti sul 44-29, che diventano 17 quando capitan Cittadini appoggia a canestro su imbeccata di Fernandez. Proprio il numero 4, però, si infortuna nella stessa azione ed è costretto a lasciare il parquet. Tocca quindi ad Alessio Bolis, considerato che anche Passera è out dopo un colpo in faccia. Poco dopo spazio anche per Gianmarco Dell’Aira, che rivela un ottimo Franko Bushati, vero e proprio trascinatore della Leonessa in questo terzo quarto. I viaggi in lunetta di Rossi, Savoldelli e Tambone riportano Treviglio a meno 12 (49-37), ma la tripla di Alibegovic riallunga il vantaggio Leonessa sul 52-37, con cui si chiude il parziale.

Mirza continua a “sparare” anche a inizio quarta frazione, ma Turel e Rossi tengono Treviglio a meno 11 (55-44). Totè e Spatti imitano Alibegovic con una tripla a testa, ma è Treviglio a trovare il canestro del meno 9 grazie alla schiacciata in contropiede del solito Spatti. Ci pensa allora un altro “solito”, stavolta di Brescia: è Leonardo Totè, che infila un’altra tripla e riporta la Leonessa sopra di 12 (61-49). La Leonessa deve fare i conti con problemi di infortuni e falli e Treviglio ne approfitta per tornare a meno cinque (63-58) con il gioco da tre punti di Spatti. Ci pensano allora Bushati e Alibegovic a ridare tranquillità alla Leonessa, con due triple che fissano il punteggio sul 69-59.

Centrale del Latte Brescia 69
Remer Blu Basket Treviglio 59

Parziali: 22-13; 13-12 (35-25); 17-12 (52-37); 17-22 (69-59)

Arbitri: Yang Yao, Del Greco, Bramante

Centrale del Latte Brescia: Passera 5, Fernandez 3, Cittadini 11, Bruttini 8, Alibegovic 22, Bolis, Speronello ne, Dell’Aira, Holmes ne, Mobio, Totè 9, Bushati 11, Hollis ne. All. Diana

Remer Blu Basket Treviglio: Savoldelli 1, Ferri 4, Chillo 9, Kyzlink, Sorokas ne, Marino ne, Spatti 12, Tambone 9, Rossi 11, Turel 13. All. Vertemati

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author