La lettera aperta di Vitucci dopo la finale persa a Firenze

Frank Vitucci ha voluto scrivere qualche riga poi riportata dal sito ufficiale dell’ Happy Casa Brindisi, in cui si dice entusiasta dei suoi ragazzi e del traguardo che hanno raggiunto nonostante la finale persa che ha portato Cremona alla vittoria finale.

“Abbiamo vissuto grandi emozioni in questi giorni. Tutti assieme. Aver giocato la finale di Coppa Italia deve essere per noi motivo di soddisfazione e orgoglio. Non c’è la delusione di averla persa, ma solo il rammarico di non essere stati al meglio delle nostre possibilità.
Questa squadra ha dato tutto ciò che aveva senza lesinare alcuno sforzo. Abbiamo perso, ma non ci sentiamo sconfitti. Siamo stati protagonisti e l’amarezza del risultato non può offuscare la gioia di averla giocata.
Grazie a tutti coloro che ci hanno seguito e che hanno voluto essere presenti a questo evento sacrificando tempo, soldi, lavoro a questa passione incredibile per il basket capace di riaccendere una città intera.
Grazie anche a chi ci ha seguito da casa: vedere le foto delle persone in coda per accedere al maxi schermo del teatro è stato emozionante e sorprendente. La passione di voi tifosi ci spingerà a dare sempre il massimo per proseguire al meglio questa, finora splendida, stagione. Le lacrime dei miei giocatori dicono che siamo già pronti a ripartire.
Grazie a tutti”.

Fonte: ufficio stampa Happy Casa Brindisi

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.
Per Info