La Libertas Livorno si arrende solo nel finale e sfiora la vittoria sul campo di Prato

Niente poker per la Libertas Livorno che ferma la sua striscia positiva a 3 vittorie. Il campo di Prato si conferma ostico nel girone, ciò nonostante la Libertas lotta fino alla fine e cede solo nei minuti finali. Coach Pardini commenta così la gara: “Anche se la sconfitta fa male, sono soddisfatto perchè la squadra ha giocato bene, non siamo mai usciti dalla partita e anzi in varie occasioni siamo stati avanti. Certo siamo stati meno cinici di loro nei momenti finali, ma la squadra concreta e abbiamo mostrato la consueta buona difesa. Dobbiamo però rendere merito agli avversari, allo staff tecnico pratese e a Staino che ha segnato ben 3 bombe decisive di puro talento. Quindi davvero complimenti a Prato per la vittoria meritata. Ad onor del vero sul – 2, non c’è stato un fischio su Nesti in contropiede che ci ha penalizzato, ma sarebbe davvero sciocco ridurre la sconfitta a questo. Gonzago, neo arrivato con soli due allenamenti con la squadra, ha giocato una gara solida e conto di poterlo utilizzare di più già dal prossimo match per allungare di nuovo le rotazioni che stanno costringendo alcuni dei ragazzi a minuti extra che paghiamo con la scarsa lucidità nei finali di partita.
Prossimo impegno, finalmente fra le mura amiche domenica prossima contro Carrara.

Pallacanestro 2000 Prato – Libertas Livorno 67-64
(19-20, 21-18, 12-9, 15-17)

Pall. Prato:
Pinzani, Biscardi 3, Camerini 14, Staino 18, Corsi 2, Vannoni 8, Evotti 10, Mariotti, Smecca 3, Sangermano, Parenti, Meucci 9.

Libertas Livorno:
Marchini 9, Congedo, Dell’Agnello 23 (+ 19 rimbalzi), Ristori, Mariani 7, Mangoni, Brunelli, Nesti 13, Armillei 9, Beltran 3.
All. Pardini

Nella foto Dell’Agnello (foto M. Sisi)

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author