La Maddalena Vision interrompe la sua corsa a Ferrara

Si ferma a Ferrara la striscia di vittorie consecutive della Maddalena Vision Palermo, che dopo sei successi consecutivi cede nettamente in trasferta per 77-62.

Inizio difficile per le palermitane, Ferrara inizia con grande intensità e trascinata da Miccio trova subito la fuga sul 12-3. La reazione della squadra ospite arriva presto con una fiammata di Costanza Verona, sei punti di fila, e due punti di Marta Verona, che riportano la squadra di coach Torriero sul -4. Il primo parziale si chiude 22-16.

La situazione si complica per le palermitane nel secondo quarto: dopo l’1/2 di Ferretti dai liberi, la squadra di Stibiel dilaga concludendo un micidiale parziale di 10-0 per volare a +15 (32-17). Bona, Miccio e compagnia, una squadra più profonda e tecnicamente di eccellente qualità, sono devastanti e la grinta palermitana, con punti d’orgoglio firmati da Ferretti ed Ermito, limita solo i danni per chiudere sul 42-30 la prima metà di gioco.

Palermo non riesce a invertire la tendenza nemmeno nella seconda parte del match: Bona e Miccio, scatenate, firmato il 5-0 iniziale della seconda forza del girone. La difesa palermitana sembra non avere risposte per le avversarie: sempre Miccio si ripete poco dopo con una tripla che porta la formazione di casa sul 50-34. Dai liberi arrivano punti preziosi per la Maddalena Vision, che però non pare in grado di recuperare un divario che si porta ormai stabilmente sui venti punti di margine, specie faticando in quelli che sono da sempre due punti di forza della squadra, difesa e rimbalzi. A dieci minuti dalla fine il punteggio è di 60-42.

Nell’ultimo quarto Ferrara arriva anche sul +21 (70-49) al 35′, poi arriva una reazione d’orgoglio palermitana, che però non basta perchè la partita si conclude senza particolari sussulti, vince Ferrara 77-62 e legittima il meritato secondo posto nel Girone B. Per la Maddalena Vision primo referto “giallo” da due mesi a questa parte: una sconfitta pesante che sicuramente ha tante attenuanti, come il valore delle avversarie e le condizioni di forma con cui alcune atlete hanno preso parte al match. S’interrompe una lunga striscia di successi, ma di certo non la voglia di ben figurare delle palermitane, il campionato è ancora lunghissimo e ci si potrà togliere altre soddisfazioni, non smettendo mai di lottare.

PFF Group Ferrara Maddalena Vision Palermo 77-62

Maddalena Vision Palermo –  C. Verona 10 (5/9, 0/4), Ferretti 11 (7/10, 2/9, 0/2), Manzotti 16 (2/4, 1/6, 4/4), Riccardi 4 (2/3, 0/3), Bungaite 2 (1/7); Aleo 3 (0/1, 1/2), Ermito 10 (4/5, 3/8), M. Verona 6 (3/4, 0/1), Ferrara, Tennenini ne. All. Torriero.

(T2: 17/47, T3: 5/16, Rimbalzi: 37, Recuperi: 20, Perse: 16, Assist: 1, Valutazione: 53)

PFF Group Ferrara –  Nori 16 (6/8, 5/6), Rossi 13 (4/4, 3/8, 1/1), Rosset 12 (4/4, 4/6, 0/1), Miccio 19 (2/6, 5/8), Bona 12 (2/2, 5/8); D’Ajola, Cecconi, Innocenti (0/2, 0/3), Savelli 2 (1/2, 0/3), Nako Moni 2 (1/2), Missanelli 1 (1/1, 0/2, 0/1), Rulli ne. All. Stibiel.

(T2: 21/40, T3: 6/17, Rimbalzi: 37, Recuperi: 16, Perse: 21, Assist: 5, Valutazione: 83)

Arbitri – Lorenzo Bianchi di Rimini e Federica Servillo di Perugia.
NOTE
Parziali: 22-16, 20-14 (42-30), 60-42 (18-12), 17-20 (77-62).
Falli: Maddalena Vision 19 – Ferrara 16. Tiri liberi: Maddalena Vision 13/19 – Ferrara 17/21.

Uscite per falli: M. Verona e Ferretti (Maddalena Vision).
Top statistiche Maddalena Vision: Rimbalzi Ferretti 7, Recuperi Ferretti/Verona 3, Valutazione Manzotti 13, Falli subiti Ferretti 6, OER Manzotti 1,14.

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

 

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author