La Maddalena Vision sbanca Empoli

Un successo atteso 15 anni: Palermo marchia la prima partita della stagione, quella del ritorno in A2, con una bella e convincente vittoria per 59-76 sull’ostico campo della USE Scotti Empoli.

Molto carica la squadra di coach Musumeci a inizio match: due triple di Elena Riccardi lanciano il primo parziale. Empoli risponde presente al match coi canestri, ma la Maddalena Vision continua a condurre: una tripla di Costanza Verona sigla il +15 (6-21), margine che rimane anche a fine primo quarto, 10-25 dopo dieci minuti.

In A2 però la reazione avversaria è sempre dietro l’angolo, mai deconcentrarsi: Empoli torna prepotentemente a inizio secondo periodo siglando un 9-2 di parziale (19-27) con Fabbri e Prochobradska. Qualche decisione affrettata di troppo per la Maddalena Vision, che riesce comunque a tenere il controllo del match mantenendo la doppia cifra di scarto (26-36 dopo 18′). Ma il buon secondo quarto empolese continua e a metà gara le padrone di casa tornano a contatto, 33-36. Tutto da rifare per una Palermo a due facce: bene a inizio gara, in difficoltà nella fase centrale.

I canestri di Riccardi e Bungaite inaugurano la seconda metà, che la Maddalena Vision ricomincia con piglio e carattere. In due minuti la squadra di coach Musumeci mette a segno un ottimo 2-8 di parziale firmato da Aleo e sei punti di fila di Manzotti, tornando sul + 10 (38-48) dopo 24′ di gioco. Le ospiti sembrano aver ripreso il filo del discorso in questa fase di gioco e vanno addirittura sul +14 (41-55) con un tiro libero di Ferretti nel finale di terzo periodo. Dopo trenta minuti il punteggio è di 41-56.

Da qui in poi la Maddalena Vision non si guarda più indietro, anzi allunga nell’ultimo parziale arrivando oltre i venti punti di scarto, grazie a sei punti di fila di Ermito. La squadra palermitana gioca bene, intensa in difesa e precisa in attacco, chiudendo la partita con personalità: il finale è 59-76, il ritorno della Maddalena Vision in Serie A2 è una gran festa, mai in svantaggio le palermitane, bravissime a superare anche le difficoltà del secondo quarto. Eccellente poi il bilanciamento dell’attacco, con cinque atlete in doppia cifra (Aleo, Ferretti, Riccardi, Bungaite e Manzotti); una grande prova a rimbalzo e l’ottima prestazione difensiva completano la ricetta vincente. Buongiorno Serie A2, Palermo c’è.

USE Scotti Empoli-Maddalena Vision Palermo 59-76

Maddalena Vision Palermo –  Aleo 13 (3/3, 2/3, 2/2), Ferretti 11 (7/7, 2/4), M. Verona (0/2), Bungaite 13 (2/3, 5/7, 0/1), Riccardi 11 (1/2, 2/5, 2/3); Manzotti 14 (1/1, 4/6, 2/3), Ermito 6 (3/4, 0/1)Tennenini 1 (1/2), C. Verona 7 (2/4, 1/1, 1/2), Ferrara (0/1). All. Musumeci, Vice: Avellone.

(T2: 19/33, T3: 7/12, Recuperi: 10, Perse: 15, Punti in area: 30)

USE Scotti Empoli –  Rossellini 3, Gimignani 6, Balestri 13, L. Fabbri 2, Prochobradska 18; Sesoldi, Casella 2, F. Fabbri 10, Van der Wardt 5, Cinotti, Manetti ne. All. Cioni, Vice: Ferrandini.


Arbitri – Edoardo Ugolini di Forlì (FC) e Giulia Caravita di Ferrara (FE).
NOTE
Parziali: 10-25, 23-11 (33-36), 8-20 (41-56), 18-20 (59-76).
Falli: Maddalena Vision 18 – Empoli 17. Tiri liberi: Maddalena Vision 17/22 – Empoli 6/14.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author