La Magika espugna Palermo

Innanzitutto come Magika Pallacanestro ci teniamo a ringraziare la società Verga Palermo per il supporto e la gentilezza con la quale ci hanno accompagnato e seguito negli spostamenti di questa trasferta, la prima trasferta in aereo nella storia della società di Castel San Pietro Terme.

 

LA PARTITA

 

MADDALENA VISION PALERMO – MAGIKA CASTEL SAN PIETRO TERME 55-64

(Parziali: 15-14, 26-31, 42-46)

PALERMO: Riccardi 4, Verona C. 3, Aleo 6, Ferretti 5, Ferrara ne, Manzotti 20, Verona M., Bungaite 9, Ermito 4, Tennenini. All. Musumeci.

MAGIKA: Gianolla 8, Capucci, Franceschelli 3, Visconti 10, Brunetti 8, Pazzaglia 2, Santucci 13, Pieropan 4, Venturi 4, Panella 12. All. Seletti.

 

Ci si aspettava una partita dura ed in effetti è stata in grande equilibrio per tre quarti. L’inizio per le maghette è complicato: Palermo parte bene e dopo i primi minuti è avanti 10-4. Il primo periodo si chiude a +1 per la squadra di casa, poi nel secondo la Magika mette la testa avanti, raddrizzando la propria gara con l’ingresso dalla second unit e una Stella Panella particolarmente ispirata. La guardia di Roma alla fine chiuderà con 12 punti e 5/7 da due: un ottimo segnale averla in ritmo e in palla. Un importante contributo nel recupero della Magika arriva anche da Carlotta Gianolla, molto solida, e da Francesca Venturi, classe ’99, che debutta in A2 al 16° minuto e in quattro minuti trova il modo di andare in lunetta due volte, fare 4/4 ai liberi e aiutare a dilatare il vantaggio del momento. La Magika dà uno strappo nel punteggio grazie ad Alessandra Visconti nel terzo quarto, ma la Maddalena Vision Palermo ricuce con una zona adattata. C’è ancora equilibrio nel terzo quarto che si chiude con la Magika avanti 42-46 ma nel quarto periodo le maghette vanno via e toccano anche il +16, prima del risultato finale che dice 55-64.

 

IL COMMENTO DI PAOLO SELETTI

 

Paolo Seletti a fine gara fa i complimenti a Palermo, “una squadra solida che tra le mura amiche sicuramente riuscirà a portare a casa tanti punti. Noi abbiamo fornito una prestazione sul livello di quella espressa contro Ferrara, e abbiamo avuto un altro inizio morbido. Torniamo immediatamente a lavorare. Brava Lella (Santucci) a guidare la squadra nel secondo tempo. Nel primo tempo abbiamo avuto un apporto importante da Panella, Gianolla e anche dai primi minuti in A2 di Francesca Venturi, mentre nel secondo è stato importante il momento di Visconti. Positivo l’impatto di Capucci.”

 

Ad ogni modo la vittoria con la quale la Magika torna da Palermo è importantissima. Ci voleva un riscatto dopo l’amara sconfitta d’esordio contro Ferrara e ci volevano i due punti. Sabato 24 ottobre al PalaFerrari di Castel San Pietro Terme arriva Brindisi. Vogliamo ancora un grande pubblico, più siamo e più saremo magike!

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author