La MD Discount-Quarta Caffè Monteroni si ferma a Senigallia

Pallacanestro Senigallia (76): Gnaccarini (11), Barsanti (18), Maddaloni (11), Bertoni (5), Pierantoni (8), Marinelli (15), Catalani, Caverni (2), Diotallevi, Pasquinelli (6). All: Alessandro Valli.

 

MD Discount-Quarta Caffè Monteroni (70): Rodríguez (17), Ingrosso (7), Potì (7), Ianuale (16), Mocavero (16), Paiano (4), Martina, Lorenzo, Pinto, Prete (3). All: Stefano Manfreda.

 

 

Parziali: 23-21; 24-20; 10-15; 19-13.

Progressivi: 23-21; 47-41; 57-56; 76-70.

 

 

Arbitri: Michele Centonza e Marco Vittori.

 

Si ferma a Senigallia la corsa spedita della MD Discount-Quarta Caffè Monteroni nel girone D del campionato di Serie B. I salentini tornano dalla terra marchigiana dopo aver incassato la prima sconfitta in quattro incontri sin qui disputati, maturata con il 76-70 finale.

 

Coach Valli decide di affidarsi al quintetto composto da Gnaccarini, Barsanti, Marinelli, Maddaloni e capitan Pierantoni. Stefano Manfreda, invece, manda in campo per la palla a due il consueto starting five (Rodríguez, Ingrosso, Potì, Ianuale e Mocavero).

Nei primi 10’, i due team si assestano su un sostanziale equilibrio, determinato da buoni attacchi e difese efficienti. Barsanti (18) non si tira indietro quando è chiamato a fornire i punti per la causa dei marchigiani, così come fa, dall’altra parte un più che positivo Gianmarco Ianuale (16).

Al suono della prima sirena, il punteggio è momentaneamente fermo sul 23-21.

 

Nella seconda mini frazione, i padroni di casa hanno un piglio leggermente più frizzante rispetto ai viaggianti, incapaci di trovare con continuità il bersaglio dalla lunga distanza. Maddaloni (11) e Marinelli(15) lavorano eccellentemente, mentre Manuele Mocavero (16), da vero leader, lotta sotto canestro e permette ai gialloblù di rimanere a galla.

Dalla panchina salentina si alzano Prete (3) e Paiano (4), bravi a dare il loro contributo immediatamente, traducibile in rimbalzi, difesa e “lavoro sporco”. A metà match, il tabellone segna il +6 per i senigalliesi (47-41).

 

Ancora ampiamente in partita, dopo le consuete chiacchiere negli spogliatoi, i viaggianti affrontano il terzo periodo con grande energia e voglia di ribaltare il risultato. Da sottolineare la prestazione di Rodríguez(17) che, nonostante una percentuale al tiro rivedibile, riesce a incidere positivamente sulla partita grazie ai suoi recuperi difensivi, alle sue “zingarate” nel cuore dell’area avversaria e alla sua gestione dei ritmi. Spinti dall’entusiasmo, i giovani monteronesi recuperano lo strappo e si riportano a strettissimo contatto (57-56).

 

Il quarto decisivo, però, è mal gestito dai salentini, “vittime” dell’inesperienza. Dall’altra parte, il gruppo di veterani di Senigallia incide definitivamente sulla partita, affidandosi ad un Marinelli in grado di primeggiare nel pitturato e alle “bombe” del solito Barsanti. Le sbavature offensive dei viaggianti non permettono alla corazzata gialloblù di centrare il quarto successo consecutivo. Dopo 40’ di battaglia sportiva, la Pallacanestro Senigallia vince con il punteggio di 76-70.

 

Una maggiore attenzione nei momenti chiave avrebbe senz’altro determinato un esito diverso. Tuttavia, in questo momento, qualche pecca “ di gioventù” è tollerabile e il percorso di crescita continua ad andare avanti con convinzione. I miglioramenti sono constatabili di giornata in giornata e il futuro non può che essere dalle tinte… gialloblù.

 

Tra sette giorni, la MD Discount-Quarta Caffè Monteroni potrà riscattare il primo “uovo” stagionale. Ad attendere la compagine salentina una nuova trasferta nelle Marche: stavolta, la meta sarà rappresentata dal Palasport di Porto Sant’Elpidio, teatro del match con i locali della Pallacanestro S. Elpidio(domenica 25 ottobre, ore 18).

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author