La miglior Givova Scafati della stagione mette al tappeto Treviso

Grandissima vittoria par lo Scafati Basket che, dinanzi ai circa 1100 spettatori presenti sugli spalti del PalaMangano, sconfigge la capolista Treviso per 90-68 nella partita che ha sancito l’esordio casalingo di coach Finelli.
E’ stato un match dominato dall’inizio alla fine per la Givova la quale è stata padrona assoluta del parquet per quasi tutti i quaranta minuti di gioco dove, ha concesso poco e niente alla malcapitata squadra di coach Pillastrini che è stata avanti nel match solo nei primi quattro minuti e mezzo di gioco.
Passando alla cronaca dell’incontro, Finelli getta nella mischia il solito quintetto iniziale con Spinelli in regia, affiancato da Udrih, Ghiacci, Lestini e Simmons. Il tecnico veneto, invece, risponde con Fantinelli, William, Fabi, Powell e Rinaldi.
Come detto in precedenza, Treviso parte forte nei primi minuti di gioco, sfruttando la caparbietà di Fantinelli e la sostanza fisica e l’ottima mano di Powell. Il risulto, infatti, vede Scafati sotto per 2-7 con il solo Udrih a segno dalla lunetta. Arriva poi, entro la metà del quarto, la reazione dei padroni di casa i quali, guidati dal giocatore sloveno appena menzionato e da un buon Simmons si portano, con un controparziale, sull’11-9 costringendo Pillastrini a chiamare il primo time – out. Dopo la breve sospensione, Scafati torna in campo ancor più concentrata e, uno Spinelli in forma smagliante, negli ultimi 4 minuti della prima frazione, aiutato dai compagni, si mette in proprio e realizza ben 12 punti consecutivi, caricando anche di falli tutti i piccoli trevigiani. Il primo quarto si chiude con in punteggio di 23-17 per i padroni di casa.
Dopo la breve pausa, la Givova Scafati, prova ad allungare e ci riesce nei primi 2 minuti realizzando un minibreak di 7-0 che mette ancor più a debita distanza la De’Longhi. Un piccolo momento di distrazione dei gialloblù regala 4 punti a Powell e compagni ma, un ulteriore parziale campano, allontana definitivamente i veneti che finiscono a -16 a -5’14” dall’intervallo. Scafati è padrona del campo, gioca in scioltezza e mantiene la doppia cifra di vantaggio fino alla fine del secondo quarto il quale, si chiude, con una tripla di Udrih proprio allo scadere, con il tabellone che segna 44-31 per i padroni di casa.
Alla ripresa dei giochi, i soliti Fantinelli e Powell provano di nuovo a mettere in difficoltà la solida difesa scafatese ma, stasera, non c’è storia che tenga. La Givova continua a dominare e Ruggiero, nonostante un antisportivo subito, mette a ferro e fuoco i piccoli avversari. Lui e Spinelli, il quale continua ad essere padrone dei ritmi del match, portano Scafati sul +19 a 2’18” dall’ultima pausa, costringendo Treviso a parlarci ancora su per evitare una debacle. Una tripla del play napoletano della Givova allo scadere del quarto, porta le squadre all’ultima sospensione sul punteggio di 70-54.
Nella quarta frazione, Scafati gestisce come non mai il grande vantaggio e, senza non troppi sforzi, dopo un antisportivo fischiato a favore di Simmons, si porta addirittura sul +21 a 3’21” dalla fine. In seguito ad un secondo fallo antisportivo chiamato questa volta a Bisconti ed ulteriore fallo tecnico fischiato alla panchina scafatese per proteste, la squadra di Pillastrini viene comunque mantenuta a debita distanza con il match che si chiude poi sul risultato di 90-68, ricordato in precedenza.

“Era nei nostri desideri fare una partita del genere” ha esordito coach Finelli in sala stampa, che aggiunge “Volevamo mostrare il nostro potenziale e ci siamo riusciti, partendo da una difesa forte, aggressiva e ciò ci ha fatto acquistare fiducia. E’ stata per noi una partita di livello eccellente. Siamo stati bravi a chiudere i loro lunghi recuperando loro anche parecchi palloni grazie agli aiuti anche degli esterni. Sono felice del fatto che Spinelli stìa diventando il leader di questo gruppo in campo. E’ stata una serata positiva ed ora ci aspettano le due dure trasferte di Latina e Reggio Calabria dove, proveremo a ripetere lo stesso tipo di prestazione difensiva. In trasferta, solo se giochi punto a punto per i 40 minuti puoi portare a casa l’incontro”.

Tabellino:
Givova Scafati – De’Longhi Treviso 90-68 (23-17);(44-31);(70-54);(90-68).
Givova Scafati: Zaccariello 2, Udrih 12, Lestini, Ghiacci 5, Ruggiero 10, Simmons 17, Matrone, Bisconti 12, Spinelli 23, Sanguinetti 9. Coach: Finelli.
De’Longhi Treviso: William 3, Pinton 12, Malbasa, Fabi, Busetto, Cefarelli ne, Fantinelli 15, Powell 21, Rinaldi 6, Negri 11, Vedovato. Coach: Pillastrini.
Hanno arbitrato il match i signori Ciaglia, Barone e Gasparri.
Sarà possibile rivedere il match su TV Oggi Giovedì 22 alle ore 20:40 e Venerdi 23 alle ore 15:30.
Prossimi appuntamenti per la Givova Scafati sono le due trasferte consecutive di Latina e Reggio Calabria, prima di ritornare in casa l’8 Febbraio contro Imola.

 

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author