La Nazionale in visita al Kobe Memorial Park di Montedonzelli

Una festa doveva essere e una festa è stata. Centinaia di bambini e ragazzi hanno salutato oggi pomeriggio la Nazionale al ‘Kobe Memorial Park’, il playground recentemente ristrutturato e dedicato alla memoria di Kobe Bryant.

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha dato il benvenuto agli Azzurri. “La nostra città torna ad ospitarvi dopo 51 anni, ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questa giornata e la Fip che ci ha scelto per questa partita. Prendo un impegno personale, questo playground tornerà ad essere agibile in breve tempo. E mi auguro di poter accelerare anche i tempi per la costruzione di un nuovo impianto”.

“Bello essere qui tra voi – ha commentato il presidente Giovanni Petrucci – in un playground dedicato alla memoria di Kobe Bryant, che all’Italia era legatissimo. Siamo felici di essere a Napoli, so che il PalaBarbuto è quasi completamente esaurito e non posso che esserne contento”.

Il presidente Petrucci ha poi consegnato al sindaco de Magistris una maglia della Nazionale.

La squadra e lo staff sono stati presentati ai tanti tifosi giunti al ‘Kobe Memorial Park’ e dopo l’esecuzione dell’inno di Mameli tutti i ragazzi hanno potuto giocare insieme agli Azzurri. Spazio poi per autografi, selfie e foto di gruppo.

Un’ora nel corso della quale la Nazionale ha potuto respirare il calore e l’affetto di Napoli, nel ricordo indelebile di Kobe Bryant.

Giovedì al PalaBarbuto andrà in scena la sfida tra Italia e Russia (ore 20.30, diretta su Sky Sport HD), primo impegno del FIBA EuroBasket 2021 Qualifiers.

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.