La NP Monteroni ospita Vasto alla ricerca del tris

NP Monteroni ospita Vasto alla ricerca del “Tris”

La stagione 2014-2015 è ormai entrata nel vivo, i gironi iniziano a dettare le gerarchie, anche se la strada da percorrere è ancora tanta. La Quarta Caffè-MD Discount Monteroni è una di quelle squadre che ha faticato in avvio a trovare la quadratura del cerchio ma ora i gialloblù sembrano aver risolto i problemi iniziali. I ragazzi di coach Antonio Lezzi vengono da due vittorie consecutive, arrivate al termine di partite molto combattute e portate a casa con grande grinta e determinazione. Proprio il successo esterno a Martina Franca, ottenuto con un bel gioco corale, (76-84) può rappresentare la svolta nella stagione di Paiano e compagni, ora a quota 8 punti in classifica.

Il prossimo avversario sarà la BCC Vasto, team ricco di talento individuale pronto a dare il massimo alPala “Quarta-Lauretti”. Gli abruzzesi vengono dalla vittoria tra le mura amiche contro Isernia, team ancora a secco di punti in classifica (84-63). I biancorossi hanno dato del filo da torcere all’Aquila Palermo, team di altissimo livello, dimostrando di avere le carte in regola per un campionato interessante.

Sfida intrigante in cabina di regia, con Andrea Grosso (reduce dalla splendida prova offerta contro Martina Franca) che dovrà tener d’occhio Federico Durini. Durini, leccese doc, ha indossato la casacca gialloblù, risultando uno dei pilastri della NPM nonostante la giovane età. In dubbio la presenza di Francesco Errico, rimasto in tribuna nell’ultima partita a causa di acciacchi fisici, mentre coach Sandro Di Salvatore potrà contare sul ’95 Filippo Antonini, pronto a subentrare a partita in corso.

Nello spot di “2”, Federico Ingrosso è chiamato a proseguire la sua crescita. L’esterno del Monteroni vede aumentare le proprie responsabilità, supportato da un grande talento che lo rende un eccellente attaccante ed un insidioso difensore. Dal canto suo, Vasto ha a disposizione una temibile ed esperta “combo-guard”: Vincenzo Di Pierro. Il classe 1979 è dotato di un’eccellente mano dalla lunga distanza e di esplosività che lo rende capace di agguantare più di un rimbalzo nonostante la statura (175 cm). Dovrebbe invece partire dalla panca il grintoso capitano dei biancorossi, Vittorio Ierbs.

A completare i due reparti esterni ci saranno Alessandro Potì per il Monteroni e Andrea Lagioia per i viaggianti. Entrambi sono entrati nei rispettivi roster durante l’ultima estate, rappresentando tasselli importanti per i loro allenatori. Il mancino Potì è un’atleta eccezionale, capace di perforare ripetutamente la retina dei canestri avversari e sarà coadiuvato dal giovane Francesco Leucci, eclettico e giovane prodotto del vivaio salentino; Lagioia è l’elemento di spicco dei suoi, nonché il miglior realizzatore (come testimoniano i 27 punti realizzati nell’ultimo successo). Assieme a lui Luca Di Tizio, solido difensore.

Gianmarco Leggio, sempre più simbolo della NPM, è pronto a confermare ulteriormente il suo status. Il giovane lungo è apparso immarcabile in alcuni momenti di questo campionato, capace di usare i suoi 202 cm di altezza giocando spalle al canestro e, allo stesso tempo, di colpire senza patemi dall’arco. Proverà a limitarlo Alex Martelli. Martelli ha calcato parquet di campionati superiori (ha giocato spezzoni di partita in A1, con la maglia di Teramo) ed è anch’egli un eccellente realizzatore. In panchina, pronti a dare il loro contributo, Cosimo De Giorgio per coach Lezzi e Filippo Cordici per Vasto.

Sotto canestro Manuele Mocavero sarà chiamato ad indossare ancora una volta i panni del trascinatore dei padroni di casa. L’esperto lungo salentino può garantire una doppia-doppia in ogni match ma, soprattutto, è capace di infondere grinta nei compagni di squadra, esattamente come capitan AlessandroPaiano, sesto uomo di extra-lusso. Di fronte a loro i 205 cm di Gabriele Mirone, eccellente rimbalzista e stoppatore che non disprezza la fase offensiva (il centro degli abruzzesi è dotato, inoltre, di un’eccellente visione di gioco).

Monteroni va alla ricerca del tris di vittorie che darebbe conferme importanti ed una spinta psicologica non indifferente; Vasto cercherà di fare il colpaccio facendo leva sull’entusiasmo del giovane gruppo. La data da fissare in rosso sul calendario è quella di domenica 23 novembre quando, a partire dalla palla a due prevista per le ore 18:00, il Pala “Quarta-Lauretti” e gli scatenati tifosi monteronesi saranno la cornice perfetta per questa interessante sfida.

 

Matteo LEO

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author