La Npc Imola per il poker

Domani (alle 18) Imola cerca la quarta vittoria in campionato

L’NPC VIRTUS PER IL POKER

Marchi: «Non abbiamo paura di nessuno»

Un inizio di campionato da ricordare: sei vittorie in altrettante partite ufficiali, tre in campionato e tre in coppa. Davvero niente male.
Ora l’Npc Virtus cerca il poker di successi in campionato, ma l’avversario di turno è di quelli tosti. Al Ruggi domenica (palla due alle 18) arriva il Castelfranco Emilia che, così come Imola, detiene la vetta della classifica con sei punti.
Quello del 26 ottobre si presenta come un big match a tutti gli effetti, anche se è solo la quarta giornata di campionato.

«Ogni avversario, in questa stagione, è difficile e complesso da affrontare, ma quella contro Castelfranco non sarà una partita come tutte le altre – spiega il gm Carlo Marchi -. Giochiamo contro una squadra solida, in attacco e in difesa, che ha iniziato il campionato nel migliore dei modi. Ma non abbiamo paura di nessuno. L’importante sarà approcciare il match con la giusta carica e determinazione. Così come abbiamo fatto contro Rubiera, Bologna e Forlì».

Contro Forlì, in particolare, si è vista forse la miglior Virtus della stagione. Cattiva, cinica e determinata, ma il coach Solaroli preferisce mantenere il profilo basso: «Ci sono ancora alcuni meccanismi da oliare – conferma il tecnico giallonero -. Specie in difesa, ma la strada è quella giusta. L’inizio di campionato è stato esaltante, ma, se possibile, vogliamo migliorarci ancora».

E domenica, per l’Npc, ci sarà un’altra occasione per dimostrarlo. Non solo a se stessa, ma anche e soprattutto agli avversari, si chiamino essi Rubiera, Bologna, Forlì o, come in questo caso, Castelfranco. Sotto a chi tocca!

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author