La NPC Rieti ingaggia il primo americano: Rakeem Buckles

“I am very excited to play for Rieti, in Italy”.
E’ storia: finalmente in casa NPC si parla americano!
Queste infatti sono le prime parole di Rakeem Buckles, il lungo statunitense ingaggiato per affrontare la stagione 2015/16.
Nativo di Miami, classe 1990, 201 centimetri, Buckles è un Pivot-Ala Forte dotato di grande fisico e atletismo.
Comincia la carriera universitaria con la prestigiosa maglia dei Louisville Cardinals.
Nel 2013-2014 passa alla Florida International, con cui chiude il suo anno da senior con 13.9 punti di media, 8.7 rimbalzi e 1.1 stoppate a partita.
La carriera da pro la comincia nella passata stagione in Austria, serie A1 con la maglia dell’Oberwart con cui gioca 39 partite segnando 14.8 punti di media con 7.9 rimbalzi e 1.1 assist a partita.
Grazie al suo fisico esplosivo, Rakeem può segnare in più maniere, ma soprattutto stoppare e catturare rimbalzi in grandissima quantità.
Sa’ giocare sia in post basso che in allontanamento da canestro dove può segnare grazie al tiro dalla lunga o attaccare in penetrazione con agilità e ball handling.
Raggiunto nella sua abitazione di Miami Rakken ha dichiarato:“Sono entusiasta di giocare per Rieti, in Italia. Hanno una lunga tradizione cestistica ed una recente storia ricca di successi, che li sta riportando in alto. Credo al 100% in coach Nunzi e so che mi renderà un giocatore migliore durante la mia permanenza alla NPC. Non vedo l’ora di fare la mia parte per continuare il successo del club e contribuire a questo grande progetto. Penso che i fan saranno entusiasti del modo in cui gioco e darò il massimo per loro ad ogni match. Ringrazio la dirigenza reatina ed in particolare il Presidente Cattani per avermi dato l’opportunità di giocare a Rieti!”

 

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author