La NTS Rimini stende Livorno

NTS INFORMATICA RIMINI 94

CFG LIVORNO 81

RIMINI: Panzini 29 (2/3, 7/9), Perez 18 (3/7, 4/5), Chiera 13 (1/2, 3/8), Romano 11 (2/4, 2/7), Crotta 4 (2/2), Sirakov 2 (1/1, 0/2), Foiera 12 (4/5, 1/3), Tassinari 5 (1/2, 1/2), Balic ne, Provesi ne. All.: Bernardi

LIVORNO: Giampaoli 17 (2/3, 4/9), Perin 15 (3/8, 2/7), Mariani 11 (2/5, 1/2), Thiam 14 (5/7), Bruno 5 (2/3), Ravazzani 10 (4/7), Banchi 6 (0/1, 2/3), Creati 3 (0/2, 1/4), Soriani ne. All.: Quilici

ARBITRI: Vigato di Este e Chiodi di Teolo

PARZIALI: 26-16, 51-42, 68-55

NOTE: tiri da due Rimini 16/26, Livorno 18/36. Tiri da tre Rimini 18/36, Livorno 10/25. Tiri liberi Rimini 10/12, Livorno 15/23. Rimbalzi Rimini 32 (Panzini 7), Livorno 28 (Perin e Thiam 7). Assist Rimini 25 (Panzini 10), Livorno 11 (Perin 6)

RIMINI – Nel turno infrasettimanale, la NTS vince al Flaminio contro Livorno per 94-81: la squadra biancorossa, trascinata da un super Panzini – doppia doppia da 29 punti e 10 assist, a cui vanno ad aggiungersi 7 rimbalzi – coglie così il sesto sigillo del girone di ritorno. I Crabs salgono quindi in classifica a quota 22, con l’ottavo posto che, dopo la sconfitta di Monsummano, si avvicina a soli due punti. Non c’è però tempo per riposare, i granchi dovranno infatti preparare al meglio il derby di domenica prossima contro Faenza, una sfida più che mai decisiva per il destino di Rimini.

I padroni di casa iniziano subito forte, con Perez a bruciare la retina segnando tre bombe, Livorno prova a rimanere in partita appoggiandosi sotto i tabelloni a Thiam e Ravazzani, ma Rimini, spinta da Panzini, allunga sul 26-10.

I toscani però non sono di certo venuti al Flaminio per fare da sparring partner, e grazie ad un ottimo Giampaoli tornano nella scia dei biancorossi: sale però in cattedra il ‘dottor’ Panzini, il quale alla vigilia della propria laurea, trascina i suoi sul 51-42 dell’intervallo.

Nella ripresa, la squadra di Bernardi non riesce ad allungare e così Livorno torna in partita e con la tripla di Creati è 55-54: ci pensa Foiera con cinque punti in fila a ricacciare indietro i toscani al 25’, con la tripla di Chiera e la tabellata di Perez a fare 68-55 a fine terzo quarto.

È il momento di chiudere la gara e a farlo è un dominante Panzini, il quale mette la tripla del 86-73, per poi chiudere i conti dalla lunetta dopo aver subito un antisportivo: finisce 94-81, si fa festa al Flaminio.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author