La Pall. San Michele alla volta di Palestrina

La Pallacanestro San Michele Maddaloni nel terzo turno del campionato di Serie B sarà ospite della Pallacanestro Palestrina, formazione che si trova in cima alla classifica grazie ai due successi raccolti rispettivamente a Fondi e contro Cassino. La compagine prenestina allenata dall’ex giocatore Gianluca Lulli è ripartita dal consolidato gruppo che già nella passata stagione ha recitato la parte da protagonista nel Girone C che mai come quest’anno ha alzato ulteriormente l’asticella. I due playmaker locali Gianmarco Rossi e Simone Rischia e l’esperto pivot Filippo Gagliardo sono ormai dei pilastri della squadra arancioverde, che in estate ha rinforzato le sue ambizioni di promozione ingaggiando i lunghi Luca Bisconti e Jacopo Pozzi irrobustendosi non poco sotto le plance. Maddaloni e Palestrina non si sono mai incrociati prima, e dunque questa sarà la prima sfida tra le due compagini che hanno senza ombre di dubbio diversi obiettivi in stagione. Palla a due domani, sabato 10 ottobre alle ore 20:00 presso il PalaIaia, con la gara che sarà diretta dai signori Salvatore Arbace di Ragusa (RG) e Antonio Giuseppe Giordano di Gela (CL).
«Quella di Palestrina sarà indubbiamente un’altra gara molto difficile per noi – ha dichiarato il capo allenatore Giovanni Monda – contro una squadra costruita per tentare il salto di categoria. Abbiamo lavorato bene in settimana preparando al meglio questo impegno nella speranza di poter fare una buona prestazione. Non dovremo sbagliare l’approccio, fondamentale in una sfida come questa, ed allo stesso tempo dovremo essere consapevoli di dover scendere in campo con uno spirito battagliero. Palestrina è una corazzata, ma quello che maggiormente temo è il loro asse play-pivot che al momento sta funzionando benissimo – ha concluso il tecnico biancazzurro –, oltre a riuscire ad innescare al meglio tutti gli altri esterni».
Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author