La Pall. San Michele ha aggiunto Antonio Zamo

La Pallacanestro San Michele Maddaloni prima della chiusura del mercato ha effettuato l’ultimo tesseramento possibile di questa annata agonistica ingaggiando l’ala-pivot casertana Antonio Zamo. Il giocatore è sin dalla preparazione estiva che si allena con il gruppo allenato da coach Giovanni Monda, risultando tra l’altro uno sparring partner fondamentale visti i tanti infortuni che hanno condizionato la stagione della compagine biancazzurra. Zamo ha già pure esordito la settima scorsa nella trasferta che il San Michele ha sostenuto in quel di Scafati. Maddaloni è una piazza che il neoacquisto conosce fin troppo bene, essendo cresciuto nel vivaio dell’allora Artus, venendo aggregato per due stagioni alla prima squadra che militava nel campionato di Serie B2. In seguito al fallimento della società calatina, nel 2009 passa alla Juvecaserta dove completa il percorso giovanile e colleziona anche tre presenze in Serie A. Nella stagione 2010/11 indossa la casacca della Polisportiva Sant’Antimo con cui disputa il campionato di serie A Dilettanti, mentre l’anno dopo si trasferisce al Basket Club Giugliano in Divisione Nazionale B con cui chiuderà alle cifre di circa 8 punti e 5 rimbalzi nelle 32 partite giocate. Dopo un anno di inattività firma, nell’estate del 2013, con la Fabiani Formia che vince al primo tentativo il campionato di Serie C laziale.

«Sono molto legato a questa città essendo cresciuto qui cestisticamente – ha esordito il neoacquisto biancazzurro –, quindi per me sarà una grandissima emozione ritornare a giocare sul parquet del Pala Angioni-Caliendo, e sarà bellissimo poter lottare per questa maglia. Il gruppo è molto unito e nonostante qualche sconfitta di troppo non ci siamo mai disuniti, in compenso, siamo sempre pronti ad aiutarci. Per quanto riguarda me, penso che potrò dare una grande mano a livello di intensità sotto canestro. Dobbiamo raggiungere il nostro obiettivo salvezza il prima possibile, e io ci metterò tutto l’impegno per farlo – ha concluso il giocatore Antonio Zamo –, così come tutta la squadra del resto».

Visto che il campionato di Serie B ha osservato un turno di riposo perché in questo weekend si sta disputando la Coppa Italia in quel di Rimini, i giocatori biancazzurri hanno avuto il fine settimana libero, e quelli che vivono lontano da Maddaloni ne hanno approfittato per ritornare a casa dalle proprie famiglie. Gli allenamenti della squadra riprenderanno regolarmente dalla giornata di martedì, e s’inizierà a lavorare assiduamente in vista dello scontro diretto del Pala Angioni-Caliendo di domenica prossima contro il Basket Isernia.

Addetto Stampa

Pall. San Michele

Giovanni Bocciero

 

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author